Chi Siamo

Chi Siamo

Schede primarie

La CNA, Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa, da oltre sessant’anni rappresenta e tutela gli interessi delle micro, piccole e medie imprese, operanti nei settori della manifattura, costruzioni, servizi, trasporto, commercio e turismo, delle piccole e medie industrie, ed in generale del mondo dell’impresa e delle relative forme associate, con particolare riferimento al settore dell’artigianato; degli artigiani, del lavoro autonomo, dei professionisti  nelle sue diverse espressioni, delle imprenditrici e degli imprenditori e dei pensionati Una realtà che oggi trae forza e peso (dati al 31.12.2014) da circa 648.803 associati, di cui 145.830 datori di lavoro, 270.827 lavoratori autonomi e 232.146 pensionati.

La mission della CNA è di dare valore all’artigianato e alla piccola e media impresa, proponendosi come loro partner per lo sviluppo e promuovendo il progresso economico e sociale. Tale obiettivo è perseguito attraverso un’organizzazione strutturata e diffusa, un sistema di società che offre servizi integrati e consulenze personalizzate alle imprese, una struttura moderna che fornisce ai propri associati assistenza, informazioni e soluzioni innovative.

All'enorme diffusione dell'artigianato, sia nelle grandi città come nei piccoli comuni, corrisponde la presenza capillare della CNA:

Più di 8.500 collaboratori operanti nelle oltre 1.100 sedi della Confederazione (dati al 31.12.2014)  che non offrono soltanto servizi, consulenze e informazioni, ma che hanno la credibilità, la professionalità e la forza di sentirsi compartecipi e coprotagonisti del successo della piccola impresa e dello sviluppo di un comparto che, da solo, continua a creare occupazione e nuove imprese.

La CNA è stata la prima organizzazione dell’artigianato a sottoscrivere accordi con i sindacati dei lavoratori (1946). La Confederazione stipula, con le Organizzazioni Sindacali dei lavoratori, 17 Contratti Collettivi Nazionali di lavoro (Tessile – Abbigliamento - Calzaturiero, Orafi – Argentieri - Orologiai, Odontotecnici, Ceramica, Edilizia, Acconciatura ed Estetica, Comunicazione, Metalmeccanica ed Installazione di Impianti, Alimentari e Panificazione, Legno e Arredamento, Marmo e Lapidei, Pulitintolavanderie, Occhialerie, Chimica – Gomma - Plastica e Vetro, Logistica – Trasporto merci e spedizioni, Servizi di Pulizia, Agenti e Rappresentanti), che riguardano circa 2 milioni di lavoratori dipendenti; cui si aggiungono numerosi contratti collettivi regionali di lavoro. La CNA è tra le parti sociali firmatarie, fra l’altro, del Protocollo 23 luglio 1993, del Patto per l’Italia sottoscritto il 5 luglio del 2002 e del recente Accordo quadro di riforma degli assetti contrattuali del 22 gennaio 2009.

Fondato nel 1946, il sistema CNA è costituito da:

  • 18 CNA Regionali;  
  • 100 CNA  Territoriali;
  • CNA Pensionati (sono oltre 232.000 associati);
  • 10 Unioni Nazionali: CNA Alimentare, CNA Artistico e Tradizionale, CNA Benessere e Sanità, CNA Comunicazione e Terziario Avanzato, CNA Costruzioni, CNA Federmoda, CNA FITA, CNA Installazione e Impianti, CNA Produzione, CNA Servizi alla Comunità;
  • 4 Raggruppamenti di Interessi: CNA Giovani Imprenditori, CNA Impresa Donna, CNA Commercio e Turismo, CNA Industria.
  • CNA Professioni 
  • CNA Cittadini
  • CNA Bruxelles

 

Enti e Società del sistema CNA:

  • Epasa (ente di patronato), fornisce informazione, assistenza e consulenza in materia di sicurezza sociale, previdenza e consulenza in materia di sicurezza sociale, previdenza, lavoro, mercato del lavoro, risparmio previdenziale, diritto di famiglia e delle successioni. Nel 2008 questo ampio spettro di competenze  e la professionalità dei 466 operatori specializzati, ha permesso alla CNA di avere circa 1.000.000 di contatti ripartiti nei 270 uffici presenti in tutta Italia e accreditati per queste attività presso il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali;
  • Fondazione Ecipa (Ente Confederale di Istruzione Professionale per l'Artigianato e le Piccole Imprese);
  • CAF CNA s.r.l.;
  • Sixtema Spa;
  • Impresa Sensibile, che coinvolge le imprese in iniziative ed interventi volti a promuovere la capacità inclusiva e l’attenzioni sociale delle imprese;
  • CNA Interpreta s.r.l. - Acquisita da Sixtema Spa dal 1.1.2015

La CNA è una delle organizzazioni promotrici - insieme a Confcommercio, Confesercenti, Casartigiani e Confartigianato - diR.ETE. Imprese Italia, il nuovo soggetto di rappresentanza unitario del mondo dell’Artigianato, del Commercio e delle Piccole Imprese. Obiettivo principale di R.ETE. Imprese Italia è quello di far pesare nelle sedi politico-istituzionali la forza unitaria dell’alleanza delle cinque maggiori organizzazioni dell’Artigianato, del Commercio, dei Servizi e del Turismo, rappresentative: di oltre 2,3 milioni di imprese, di 14,5 milioni di addetti, del 95% del tessuto produttivo nazionale.

R.ETE. Imprese Italia riunisce le predette organizzazioni sotto un unico logo e un’unica Fondazione. Presidente di quest’ultima, che ha il compito di laboratorio di analisi, ricerche, pensatoio, ufficio programma, è Giuseppe De Rita, Presidente del Censis.

I numeri CNA che creano valore:oltre 648.800 associati, (dato al 31.12.2014) così suddivisi: 394.677 imprenditori associati di cui: oltre 338..000 imprese dell'artigianato e della piccola e media industria e del commercio e turismo; 56.663 imprenditori associati singolarmente e soci di imprese associate a CNA. oltre 21.900 lavoratori autonomi professionisti di impresa non ordinistici, oltre 232.000  ex imprenditori non in attività.

La CNA con 234 rappresentanti è l’associazione di settore più presente nei vertici delle 90 Camere di commercio italiane, con: 14 Presidenti, 19 Vicepresidenti, 48 rappresentanti nelle giunte camerali e 154 consiglieri, cui si aggiunge il vicepresidente vicario di Unioncamere.

Il sistema dei Servizi CNA, erogati da 30 CAF Provinciali e 70 società di servizi, sviluppa:

  • 250.000 imprese associate a cui effettuiamo il servizio di tenuta della contabilità;
  • 420.000 cedolini paghe;
  • 380.000 modelli 730 e 135.000 modelli RED;
  • 70.000 modelli ISE;
  • 7.000 elaborazioni degli adempimenti per il bonus energia;
  • 65.000 elaborazioni degli adempimenti per il bonus famiglia.

Il credito. Da oltre 50 anni la CNA è tra le associazioni protagoniste della costruzione, della crescita e dello sviluppo dei Consorzi e delle Cooperative di garanzia; strumenti fondamentali nel garantire migliori condizioni di accesso al credito per le imprese e, in generale, nelle relazioni tra banche e imprese. La CNA risulta inoltre parte istitutiva di Fedart, la struttura nazionale di coordinamento a cui aderiscono 228 Confidi dell’artigianato e della piccola impresa. Le imprese associate ai Confidi sono oltre 715.000. 

A livello nazionale la CNA rappresenta l'artigianato in numerosi Enti, Organismi e Istituti, tra cui: CNEL, ICE, INAIL, INPS,Artigiancassa , Albo Nazionale Costruttori, Albo Autotrasportatori; è presente, inoltre, in Commissioni e Gruppi di lavoro dei Ministeri.

La CNA è, inoltre, socio fondatore di: Fondartigianato (Fondo interprofessionale per la formazione continua), SANARTI (Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa Lavoratori Artigianato), EBNA (Ente bilaterale nazionale dell’artigianato), Artifond (Fondo pensione complementare dedicato ai dipendenti del settore artigiano) e Prevedi (Fondo Pensione Complementare per i Lavoratori delle Imprese Industriali ed Artigiane Edili ed Affini).