. Guida al REACH per le PMI

Tutte le imprese, a prescindere dalla loro dimensione, sono responsabili dell’uso sicuro delle sostanze che immettono all’interno del mercato europeo. Il primo passo da fare quando ci si avvicina al Regolamento REACH è quello di comprendere i propri obblighi e i propri diritti. Questo dipenderà dal proprio ruolo nella catena di approvvigionamento, dal tipo di sostanza che si importa, produce, immagazzina o che si usa, come pure dalla pericolosità della sostanza stessa. L’Helpdesk nazionale mette a disposizione dell'utente, attraverso il proprio sito web, le informazioni e novità riguardanti l'applicazione del Regolamento REACH e in particolare, vi informiamo che è stata sviluppata una sezione specifica, dedicata alle PMI con una serie di strumenti utili alla comprensione e alla gestione degli obblighi derivanti dal Regolamento. http://reach.sviluppoeconomico.gov.it/pmi

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato un corso di formazione multimediale sul Regolamento REACH che oltre a presentare un’interessante panoramica sul REACH, fornisce un’ampia descrizione degli adempimenti previsti dal Regolamento, con particolare riferimento alle fasi di pre-registrazione e registrazione delle sostanze chimiche. Il corso è stato integrato con nuovi moduli sulle Schede dati di Sicurezza, sulla procedura di Autorizzazione e sul Regolamento CLP sulla classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele. http://reach.sviluppoeconomico.gov.it/formazione

Area Tematica: