. Nuovi orientamenti sulle politiche europee in favore delle piccole imprese

Il principio  "pensa prima al piccolo" (previsto dallo Small Business Act) e la consultazione delle organizzazioni rappresentative delle PMI, di nuovo  al centro delle politiche UE per le imprese.

Il principio  deve essere ritenuto vincolante ed  essere inserito, come richiesto dalla CNA nella recente Assemblea UEAPME, nel " semestre europeo"  della Commissione Europea con i Governi e nel confronto tra le parti sociali:  queste le richieste dei rappresentanti delle organizzazioni PMI  e della sezione Mercato Interno, Parere INT 832 del Comitato Economico e Sociale che ha approvato in data odierna anche  alcuni progetti di Parere sul programma di lavoro 2018 per la normazione europea ed un nuovo approccio globale per accrescere la competitività dell’industria europea e le PMI nelle catene del valore globale.

I suddetti Pareri verranno approvati in via definitiva nel prossimo mese di gennaio e verranno posti all’attenzione del Consiglio, Parlamento UE e Presidenza UE di turno bulgara. All’incontro era presente il Responsabile Ufficio Politiche Comunitarie Claudio Cappellini..

Area Tematica: