. Pubblicato il bando per l'assegnazione dei voucher

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso noti i termini e le modalità di presentazione delle domande per l’assegnazione dei voucher che consentiranno l’inserimento nelle imprese di temporary export manager.

Destinatarie dell’agevolazione sono le micro, piccole e medie imprese costituite in forma di società di capitali (anche in forma cooperativa) e tutte le tipologie di reti di impresa tra PMI, indipendentemente dalle caratteristiche distintive della rete (presenza di un fondo comune e/o di un organo comune, possesso della soggettività giuridica).

Le imprese richiedenti devono aver realizzato un fatturato non inferiore a 500 mila euro in almeno uno degli ultimi tre esercizi approvati. Per le reti il requisito del fatturato minimo viene richiesto in via cumulativa, ovvero quale somma dei fatturati delle imprese componenti la rete.

Relativamente a questa prima tranche, le risorse stanziate sono pari a 10 milioni di euro.

Il contratto di servizio per l’acquisizione del temporary export manager deve essere stipulato successivamente alla pubblicazione sul sito del MISE dell’elenco delle società fornitrici, fissata per il 1° settembre 2015.

Le domande di agevolazione devono essere presentate tramite la procedura informatica resa disponibile nella sezione “Voucher per l’internazionalizzazione” del sito internet del Ministero dello Sviluppo Economico (www.mise.gov.it).

La registrazione al portale sarà resa disponibile il 1° settembre 2015.

Dal 15 settembre p.v. sarà possibile effettuare il login, compilare la domanda on line e firmarla digitalmente.

Le istanze di agevolazione potranno essere inviate dal 22 settembre p.v.

Per visualizzare il testo del bando clicca qui

Ulteriori dettagli su tempi e modalità di presentazione della domanda nella scheda allegata.

 

Documenti Allegati: