. Pubblicato l'elenco definitivo delle imprese beneficiarie

Il MISE con Decreto Direttoriale del 1 giugno 2018 ha pubblicato l'elenco delle imprese assegnatarie delle agevolazioni, consultabile per regione, con l’indicazione dell’importo del Voucher prenotato.

In particolare, il decreto riporta tre diversi allegati, corrispondenti ad altrettanti elenchi:

  • Allegato A: elenco delle imprese assegnatarie del Voucher, con l’indicazione del relativo importo spettante a ciascuna;
  • Allegato B: elenco delle imprese che hanno dichiarato in sede di domanda aiuti de minimis già concessi non coincidenti con quelli registrati nel Registro nazionale degli aiuti di Stato. Al riguardo si chiarisce che con successivo decreto direttoriale sarà pubblicato l’elenco delle imprese per le quali le verifiche sull’ammontare dell’importo dell’agevolazione concedibile si sono concluse con esito positivo;
  • Allegato C: elenco delle imprese per le quali le domande di accesso all’agevolazione sono state rigettate poiché la dichiarazione rilasciata in sede di domanda, relativa al requisito di cui all’articolo 5, comma 1, lettera f), del decreto interministeriale 23 settembre 2014 (non trovarsi nella situazione di aver ricevuto e successivamente non rimborsato o depositato in un conto bloccato aiuti sui quali pende un ordine di recupero, a seguito di una precedente decisione della Commissione europea che dichiara l’aiuto illegale e incompatibile con il mercato comune), non trova corrispondenza con i dati registrati nel Registro nazionale degli aiuti di Stato.

Gli elenchi sono consultabili (nella sezione “Elenco imprese assegnatarie delle agevolazioni con l'indicazione dell’importo del Voucher prenotato”) cliccando qui .

Il progetto di digitalizzazione dei processi aziendali e ammodernamento tecnologico deve avere una durata non superiore a 6 mesi (a decorrere dal 14 marzo 2018) e pertanto deve essere ultimato entro il 14 settembre 2018.

Le imprese assegnatarie del Voucher, a seguito della realizzazione del progetto e del pagamento a saldo di tutte le relative spese, possono presentare la richiesta di erogazione a partire dal 14 settembre 2018 e per i successivi 90 giorni.

Area Tematica: