. Stanziate risorse aggiuntive sui bandi del settore ICT-Agenda digitale e Industria sostenibile

Con un decreto pubblicato in Gazzetta il 24 settembre u.s. il Ministero dello Sviluppo Economico ha individuato nuovi stanziamenti per la concessione di agevolazioni a sostegno delle imprese e delle reti di impresa che operano su grandi progetti di R&S nel settore dell’ ICT-Agenda Digitale e in quello dell’Industria sostenibile.

La  nuova dotazione finanziaria per il settore ICT è pari a 100 milioni di euro a valere sul FRI (Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e per gli investimenti in ricerca) e a 20 milioni di euro a valere sul Fondo per la crescita sostenibile.

Per il settore Industria sostenibile la nuova dotazione ammonta, invece, a 350 milioni di euro a valere sul FRI (Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e per gli investimenti in ricerca) e a 60 milioni di euro a valere sul Fondo per la crescita sostenibile.

Le agevolazioni saranno concesse, anche in questo caso, sulla base di una procedura valutativa negoziale.

I termini e le istruzioni per l’attuazione dei nuovi interventi saranno definiti con un successivo decreto direttoriale.

In allegato le schede di sintesi aggiornate predisposte dal Dipartimento e il testo del decreto.

Documenti Allegati: