. CNA torna al SIA Guest con “Breakfast Made in Italy”

“Breakfast Made in Italy”, il progetto di CNA dedicato alla filiera della.prima colazione, avviato nel 2016, torna al SIA Guest di Rimini (12-14 ottobre 2017), grazie alla collaborazione instaurata tra CNA e Italian Exhibition Group (IEG).

SIA GUEST 2017 è l’appuntamento atteso dall’industria alberghiera per cogliere nuove spunti e tendenze.

Dal 12 al 14 ottobre il Salone Internazionale dell’Accoglienza, organizzato da Italian Exhibition Group alla Fiera di Rimini in contemporanea con il 54° TTG Incontri (primo marketplace italiano B2B per il business turistico) e il 35° SUN (Salone internazionale dedicato al balneare, campeggi e outdoor) propone le nuove tecnologie, le innovazioni che cambiano gli alberghi e il concetto di ospitalità.

Dopo la partecipazione a The Speciality Food Festival di Dubai del settembre scorso, la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa (CNA) ripropone il progetto per la promozione internazionale della filiera italiana della prima colazione “Breakfast Made in Italy” alla fiera di Rimini. Sono circa 30 le imprese del settore che hanno aderito al format proposto da CNA che si pone l’obiettivo di presentare ai mercati una filiera integrata che opera sulla prima colazione.  Oltre ai prodotti alimentari italiani dedicati al breakfast, il progetto di CNA propone anche una modalità di offrirli alla clientela internazionale, per questo nello spazio espositivo progettato trovano spazio imprese dell’alimentare e dell’arredo, attrezzature e packaging.

“E’ questa una delle proposte più importanti dichiara Antonio Franceschini, Responsabile Ufficio promozione e Mercato Internazionale CNA presenti a questa edizione del SIA Guest a detta degli stessi organizzatori della fiera.  Il progetto Breakfast made in Italy, mira ad esaltare una delle proposte strategiche delle strutture ricettive, un servizio profondamente cambiato ma sempre più biglietto da visita per attrarre e fidelizzare la clientela”. “In accordo con le aziende aderenti al progetto – continua Franceschiniabbiamo deciso di focalizzarci su due manifestazioni, quella riminese che ha trovato ampia condivisione da parte di IEG e quella di Dubai grazie al supporto del MiSE e di ICE Agenzia. Il SIA Guest rappresenta una indubbia occasione per rivolgerci ad un’ampia platea di operatori sia nazionali che internazionali, mentre l’investimento su Dubai è per noi strategico in vista di Expo 2020 e dei Piani di Sviluppo in programma da qui al 2021 anno in cui gli EAU celebreranno i 50 anni di fondazione”.

All’interno dell’area sono esposti anche arredi e complementi (tovagliato, tazze, bicchieri, posateria, ecc.) così da rappresentare al meglio le possibili soluzioni per le sale colazioni.  L’installazione espositiva viene poi completata con un percorso di degustazione e uno di show cooking per la presentazione di prodotti ed attrezzature per il miglior “Breakfast made in Italy”.

Links: 
Area Tematica: