. CNA e Confartigianato firmano due Contratti Nazionali di Lavoro

Confartigianato e CNA esprimono soddisfazione per la stipula di due importantissime intese con i sindacati Filctem-Cgil, Femca-Cisl e Uiltec-Uil. Una riguarda il rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro Area chimica ceramica per le imprese artigiane, l’altra la stipula di uno specifico Ccnl per le piccole imprese industriali dei settori chimica-plastica-gomma e abrasivi-ceramica-vetro.

“I due accordi – sottolineano Confartigianato e CNA - tengono conto delle difficoltà che le imprese stanno attraversando, recepiscono le novità introdotte dal Governo in materia di lavoro, dimostrano il grande senso di responsabilità di Pmi e sindacati”.

In particolare, il nuovo Ccnl Area chimica ceramica per le imprese artigiane valorizza l’apprendistato professionalizzante, stabilendo una durata massima di cinque anni ed estendendo a tre mesi il periodo di prova dell’apprendista, che può essere assunto anche part time. Estende, inoltre, i limiti quantitativi per le assunzioni a tempo determinato introdotti dal Decreto Poletti e incrementa le ore di flessibilità del lavoro, consentendo alle imprese di poter rispondere in maniera più adeguata alle necessità imposte dalla domanda.

Area Tematica: