. Soddisfazione per l’impegno preso dal sottosegretario Borgonzoni a favore delle piccole e medie imprese della filiera

“Siamo soddisfatti per il rinnovato impegno del ministero per i Beni e per le Attività culturali  a favore delle piccole e medie imprese della filiera della produzione, distribuzione ed esercizio cinematografico”. Lo ha dichiarato il portavoce nazionale di CNA Cinema e Audiovisivo, Gianluca Curti, al termine dell’audizione  avuta oggi con il sottosegretario Lucia Borgonzoni dalle rappresentanze delle imprese della filiera cinematografia.

Nel corso dell’audizione, Curti ha invitato tutte le parti a superare vecchi modelli, aiutando le imprese a procedere in maniera forte e competitiva verso il futuro.

“Le imprese – ha affermato – devono avere tutele dirette anche attraverso appositi regolamenti che difendano i produttori indipendenti e favoriscano – ha concluso - la concorrenza e le regole nella filiera della distribuzione e dell’esercizio”.

Area Tematica: