. Donne imprenditrici europee a confronto

Nella giornata di martedì 12 dicembre, presso l’ufficio CNA Bruxelles, si è svolto un primo incontro tra donne imprenditrici francesi associate a CPME – Confederations de PME – e donne imprenditrici belga appartenenti a diversi settori: trasporti, servizi alla persona, comunicazione, costruzioni e altri. 21 imprenditrici che si sono messe a confronto e hanno parlato della propria attività imprenditoriale, delle difficoltà che incontrano nel svolgerla e dei propri successi. Il gruppo è stato accolto da Elisa Vitella, Coordinatrice di CNA Bruxelles, che aprendo il pranzo di networking,  ha ricordato l’impegno di CNA IMPRESA DONNA a livello nazionale ed europeo. In videoconferenza da Roma, sono intervenute la Coordinatrice nazionale, Cristiana Alderighi, e la Presidente, Maria Fermanelli di CNA IMPRESA DONNA. Tre Paesi a confronto: Italia, Francia e Belgio, che in comune hanno molti obiettivi e priorità: primi fra tutti la conciliazione vita professionale e vita privata e le nuove forme di credito per le imprese di donne imprenditrici.  I numeri delle imprese di donne imprenditrici stanno crescendo in tutti i tre paesi, ma restano ancora delle barriere da abbattere e superare.

In chiusura, su proposta della Presidente Fermanelli, è stato concordato di riprendere i lavori nel 2018, per scambiare buone prassi e creare un network europeo di donne imprenditrici per intervenire in modo concreto e pragmatico a livello europeo su questi temi.

Documenti Allegati: 
Area Tematica: