. Mimma Ferraboli tra le finaliste

C'è anche Mimma Ferraboli, storica imprenditrice CNA, dirigente nazionale e territoriale di spicco tra le finaliste del Premio "Women Value Company 2018". Sono in totale 110 le aziende selezionate per la seconda edizione del Premio, scelte in tutta Italia tra le 460 candidate. Nella filiale di Intesa Sanpaolo di Milano, insieme alla Fondazione Marisa Bellisario, verranno presentate le imprese che sono state riconosciute come PMI eccellenti per la valorizzazione del lavoro femminile e nella gestione della diversità di genere, attuando politiche e strategie per garantire pari opportunità e riconoscimenti di carriera. L’obiettivo è coinvolgere il mondo delle imprese in un percorso di empowerment femminile, dando visibilità alle pratiche più virtuose e innovative. Durante la fase per le candidature, lo scorso 9 febbraio, sono state infatti raccolte le storie di 460 imprese, di cui il 40% classificate come PMI eccellenti: 110 hanno superato la selezione, in virtù dei requisiti richiesti dal bando, distribuite in modo omogeneo sul territorio nazionale. In attesa di conoscere il nome delle due imprese – una piccola e una di medie dimensioni – che saranno proclamate vincitrici il 15 giugno a Roma, nel corso della XXX edizione del Premio Marisa Bellisario "Donne ad alta quota", tutte le finaliste saranno coinvolte in tre eventi, a Milano, Roma (14 maggio, nella filiale Intesa Sanpaolo di via del Corso) e Vicenza (4 giugno, nella filiale Intesa Sanpaolo di Corso Palladio), organizzati dalla Fondazione Bellisario e da Intesa Sanpaolo, e riceveranno un riconoscimento che attesta la loro peculiare capacità di “seminare i talenti”, valorizzando il merito e le capacità femminili.

Area Tematica: