. Dall'idropane agli "Chef dei Grani": artigiani CNA in mostra a Torino

Il gusto piemontese ma anche salernitano e foggiano per conquistare il palato

Idropane ossia pane a fermentazione spontanea da Idromele, creme e gianduiotti, agnolotti e pasta fresca tipicamente piemontesi, ma anche specialità salernitane e pugliesi caratterizzeranno la presenza di CNA Agroalimentare a Terra Madre Salone del Gusto 2018. CNA Torino, in collaborazione con CNA Piemonte e CNA Nazionale, nello stand 2C-063 del Padiglione 2 del Lingotto Fiere, ma anche presso lo stand della Camera di Commercio di Torino, farà incontrare, gustare e fare esperienza del sapore e dell’artigianalità rappresentata da quasi una trentina di imprese. Cioccolato, pane, pasta fresca, biscotti, preparazioni gastronomiche, birra, formaggi, prodotti sott’olio: questi sono solo alcuni dei prodotti che saranno proposti in degustazione nei cinque giorni della manifestazione. Un calendario ricco di sapori e di incontri. Il pubblico potrà fermarsi ed osservare le lavorazioni che verranno proposte dal vivo, scoprendo passo per passo i “segreti” della produzione artigianale.  

Il Salone del Gusto sarà inoltre anche l’occasione per lanciare il nuovo progetto di CNA Torino dedicato a “L’esperienza del Gusto”, un percorso articolato che occuperà i prossimi mesi e che si prefigge di raccontare e valorizzare la produzione artigianale agroalimentare. In occasione del salone si svolgerà una prima fase, in cui saranno coinvolti giornalisti, appassionati, artigiani e chef, attraverso il racconto dal vivo della loro “ricetta del cuore”: gli ospiti che interverranno presso lo stand racconteranno profumi e sapori a cui sono affezionati, che ricordano loro l’infanzia, un tuffo nel tempo per recuperare la memoria delle nonne in cucina e la preparazione di quelle ricette della tradizione gastronomica torinese e italiana, quei cibi fatti in casa che rappresentano un patrimonio affettivo, oltre che gastronomico, e di cui CNA vuole preservare la memoria. Tra queste, verrà scelta una “ricetta dell’anno” del progetto, che sarà al centro di un evento di premiazione e degustazione. Hashtag dedicato per i social: #latuaricettadelcuore #CNATorino.

Lo spazio di CNA al Salone del Gusto 2018 sarà dedicato a raccontare il prodotto agroalimentare artigiano, fatto di esperienza, passione, fatica, amore per il proprio mestiere, piacere nel rendere appagato il cliente. 
Ma prima di tutto fatto da persone: artigiani ed imprenditori che sono il fondamento del nostro sistema economico e che, nell’ambito agroalimentare, sono anche cuore del made in Italy e luogo di tutela e promozione del buono e del bello delle nostre tradizioni.

Nel dettaglio il programma delle iniziative CNA. Giovedì 20 settembre si partirà con la collaborazione delle imprese della CNA Salerno ad opera degli CHEF DEI GRANI realizzeranno lo show cooking “C’era una volta il pane”. Venerdì 21 settembre la mattina sarà ancora la volta delle imprese salernitane, mentre il pomeriggio vedrà alternarsi tre aziende torinesi alle lavorazioni di gianduiotti e cioccolatini, che potranno essere anche degustati. Sabato 22 settembre sarà  dedicato alla Valle di Susa, con le imprese aderenti al portale Laboratorio Valsusa, che proporranno, a partire dalle ore 14, sia presso lo stand CNA che presso lo stand istituzionale della Camera di commercio di Torino, un ricco menù di degustazioni (pane a lievitazione naturale, pasticceria, idromele, miele, biscotti e prodotti da forno, birra e distillati). Un nutrito gruppo di imprese affiatate proporrà prodotti nati anche dalla collaborazione tra di loro. Domenica 23 settembre  si riprenderà il viaggio in giro per l’Italia con la collaborazione con la CNA di Foggia che al mattino proporrà un percorso degustativo sull’olio e al pomeriggio assaggi di pane tipico del Gargano e prodotti tradizionali pugliesi e piemontesi, per concludere con una dolce collaborazione tra una pasticceria rivolese, ma dal cuore garganico, che, in sinergia con il consorzio degli agrumi del gargano IGP, proporrà assaggi di panettone con agrumi e olio garganico. Lunedì 24 settembre sarà dedicato alla pasta fresca, in collaborazione con l’associazione Appafrè: dalle ore 11 alle 12 show cooking dedicato ad “Agnolotto e dintorni” presso lo stand della Camera di commercio di Torino e nel pomeriggio i pastai torinesi e piemontesi si alterneranno allo stand di CNA per mostrare alcune lavorazioni di formati tipici della nostra tradizione, offrendone degustazione al pubblico. Il lunedì, alle ore 14, infine, ci sarà un momento seminariale presso lo stand Camera di commercio dove CNA Agroalimentare in collaborazione con Sixtema Spa e InfoCert spa (Gruppo Tecnoinvestimenti) presenteranno “Smart Tag”: una soluzione, testata su un’azienda torinese, che permette la tracciatura certificata della filiera di produzione e di generare etichette con informazioni qualificate e certificate con validità legale. Con conseguente valorizzazione dei prodotti a garanzia del produttore e del consumatore.

Area Tematica: