. CNA aderisce all'Associazione "La via del cioccolato"

La CNA è l'unica organizzazione imprenditoriale a far parte dell'associazione “Via del cioccolato”, i cui soci fondatori sono: Unioncamere, le Camere di Commercio di Cuneo, Perugia, Ragusa, Terni e Torino. 

All’associazione “La Via del Cioccolato” partecipano anche soggetti privati che, per le loro specifiche esperienze, possono assicurare un contributo importante alla promozione culturale, economica e turistica dei territori coinvolti dall’itinerario. I soci europei sono per la Spagna l’Asociación de Fabricantes de Turrón, Derivados y Chocolate de la Comunidad Valenciana; per il Belgio la Route Belge du Chocolat; per la Gran Bretagna la Seventy % e per la Francia la Route française du Chocolate. 

La Camera di Commercio di Perugia sarà sede legale dell'associazione e la prima a detenerne la presidenza, cui è stato chiamato il suo presidente Giorgio Mencaroni. L’organo di gestione verrà affiancato da un comitato scientifico costituito da esperti di 7 discipline differenti provenienti da tutta Europa, che avrà il compito di studiare e promuovere il cioccolato sotto l'aspetto medico-nutrizionale, ma anche storico e culturale.

“La Via del Cioccolato” ha già lanciato una sfida importante: proporre al Consiglio d’Europa un itinerario culturale (attualmente ce ne sono 23) che colleghi i 5 Paesi coinvolti sotto il comune denominatore del cioccolato artigianale. Gli “Itinerari Culturali Europei” sono percorsi riconosciuti dal Consiglio d’Europa come veicoli per promuovere il dialogo culturale tra le nazioni e come strumento per consolidare l’identità europea: come tali sono considerati patrimonio europeo da salvaguardare. L’Itinerario Culturale sarà al centro di percorsi turistici, iniziative culturali, laboratori didattici e di formazione specialistica per figure professionali: per esaltare non solo la storia legata alla tradizione cioccolatiera che lega i diversi territori ma anche e, soprattutto, la sua attualità, come filo rosso che lega territori, identità e sviluppo locale.

Documenti Allegati: