. Gli alimenti che provocano allergie o intolleranze. Regolamento Europeo 1169/2011

 GLI ALIMENTI CHE PROVOCANO ALLERGIE O INTOLLERANZE

1. Cereali contenenti glutine: grano, segale, orzo, avena, farro, kamut o i loro ceppi ibridati e prodotti derivati

  • Grano (farro e grano khorosancom-presi) e prodotti derivati (farina, semola e semolino, pasta, pane, dolci, olio di germe di grano, amido di grano, ecc.)
    • FARRO: attualmente diffuso sia sotto forma di grani (nei minestroni surgelati o miscela-to con legumi secchi) oppure sotto forma di farina per la preparazione di paste e dolci.
    • KAMUT (Grano khorosan): non è il nome di un grano, ma il marchio commerciale che la società Kamut International ltd ha posto su una varietà di frumento registrata negli Stati Uniti; noto anche come “grano del faraone”, poiché si racconta che i suoi semi sono stati ri-trovati in una tomba egizia e inviati negli USA, dove, dopo migliaia di anni, sono stati “risvegliati” e moltiplicati.

Tra i grani meno conosciuti, vietati ai celiaci, ci sono anche:

  • BULGUR: molto diffuso in Medio Oriente.
  • COUSCOUS: tradizionale prodotto arabo a base di farina di grano
  • FRIK: è chiamato Grano Verde Egiziano.
  • SEITAN: derivante dalla lavorazione del glutine del frumento.

 

  • Malto e suoi prodotti (birra, whisky)
  • Orzo e suoi prodotti (orzo perlato, orzo tostato, ecc.)
  • Avena
  • Segale
  • Spelta
  • Triticale
  • Sorgo
  • Soia (semi di soia fermentati con farina di grano) 26

 

 

ALIMENTI non contenenti glutine

  • riso e suoi derivati (riso soffia-to, farina di riso, amido di riso, ecc.)
  • granoturco e suoi prodotti (polenta, amido di mais, pop corn, ecc.)
  • grano saraceno
  • miglio
  • quinoa
  • castagne e farina di castagne
  • legumi (ceci, farina di ceci, fagioli, lenticchie, farina di soia, ecc.)
  • farina di carrube
  • tapioca
  • carne, pesce, uova, latte, for-maggi
  • olio, burro
  • frutta e verdura
  • patate e farina di patate
  • lupino e farina di lupino
  •  Crostacei e prodotti a base di crostacei
  • Uova e prodotti a base di uova
  • Pesce e prodotti a base di pesce 
  • Arachidi e prodotti a base di arachidi
  • Soia e prodotti a base di soia
  •  Latte e prodotti a base di latte (incluso lattosio)
  • Frutta a guscio: mandorle, nocciole, noci, noci di acagiù, noci di pecan, noci del Brasile, pistacchi, noci macadamia, e i loro prodotti
  • Sedano e prodotti a base di sedano
  • Senape e prodotti a base di senape
  • Semi di sesamo e prodotti a base di semi di sesamo
  • Anidride solforosa esolfitiin concentrazioni superiori a 10 mg/kg o 10 mg/litro in termini di SO2 totale da calcolarsi per i prodotti così come proposti pronti al consumo o ricostituiti conformemente alle istruzioni dei fabbricanti
  • Lupini e prodotti a base di lupini 
  • Molluschi e prodotti a base di molluschi