. Xylella fastidiosa: il PE approva una proposta di risoluzione

Xylella fastidiosa: il PE approva una proposta di risoluzione – Mercoledì, 20 maggio, il Parlamento europeo riunito in seduta plenaria a Strasburgo ha approvato la proposta di risoluzione comune dei gruppi PPE, S&D, ECR e ALDE relativa all’epidemia di Xylella fastidiosa che colpisce gli ulivi, con 507 voti a favore, 115 contrari e 37 astensioni. Nel testo approvato, il PE accoglie con favore la decisione della CE di limitare le importazioni delle piante dalle aree coinvolte nei Paesi terzi (Costa Rica e Honduras tra gli altri) ma deplora il fatto che la CE non abbia reagito abbastanza velocemente per prevenire l’entrata della malattia nell’UE. Il PE ritiene che il sistema dei controlli fitosanitari ufficiali dovrebbe essere rivisto e che, se necessario, la CE dovrebbe introdurre delle misure più forti e restrittive. Il PE chiede che siano rafforzati i mezzi a disposizione per eseguire le misure di controllo alle frontiere e invita gli Stati membri a intensificare le procedure di controllo interne per contrastare la diffusione della Xylella fastidiosa. Inoltre, sottolinea l’importanza di avviare una campagna di informazione che sia mirata ed adeguata. Infine, i deputati chiedono alla CE e agli Stati membri di prevedere misure di compensazione per i danni subiti per gli operatori coinvolti e incentivi per riavviare l’attività e per mettere in atto misure preventive. Per consultare il testo della risoluzione approvata si rimanda al seguente link (pag. 50), mentre per maggiori informazioni di seguito potrete leggere il comunicato stampa del PE.

Area Tematica: