. Bando restauratori. CNA: Procedura complessa. Non esclusa la richiesta di una proroga

E' stato un incontro partecipato e atteso quello organizzato oggi da CNA, presso la sede dell’Assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Firenze, a Palazzo Vivarelli Colonna. Atteso come il bando di qualifica per i restauratori pubblicato dopo 21 anni. E il tema e l'obiettivo della giornata era proprio quello di spiegare la procedura di partecipazione alla selezione pubblica, affrontando le diverse problematiche che questa operazione comporta, sia nell’aspetto tecnico della compilazione telematica, sia per i dubbi che emergono nell’interpretazione delle Linee Guida.

La Presidente provinciale di CNA Artistico, Angela Matteuzzi, è stata particolarmente soddisfatta della partecipazione e si è augurata che dopo tanti anni di attesa e sofferenza venga riconosciuta appieno la professionalità dei restauratori. 

Data la complessità della procedura, il responsabile nazionale CNA artistico, Gabriele Rotini, non ha però escluso la.possibilita di richiedere una proroga. 

La compilazione della domanda deve essere fatta entro il 31 ottobre alle ore 12.

All’incontro odierno hanno partecipato Giovanni Bettarini, Assessore allo Sviluppo Economico e del Turismo del Comune di Firenze; l'Avv. Cecilia Del Re, Consigliere Comunale di Firenze; l'Avvocato Andrea GironiFabrizio Fallani, CNA di Firenze, Lorenzo Mori, Coordinatore CNA Artistico e Tradizionale Firenze. 

 

Area Tematica: