. Detrazione beni vincolistici cumulabile con il recupero edilizio

Le due detrazioni per restauro beni vincolistici e per recupero patrimonio edilizio sono cumulabili, ma in tal caso la prima è dimezzata.

 

La detrazione del 19% delle spese per la manutenzione, protezione o restauro dei beni di interesse storico ed artistico, prevista dall’art. 15, comma 1, lett. g. del TUIR, è cumulabile con la detrazione del 50% per interventi di recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. 16-bis del medesimo TUIR. In tale ipotesi, tuttavia, l'agevolazione per gli immobili oggetto di vincolo è ridotta del 50%.

 

E' uno dei chiarimenti forniti dall'Agenzia delle Entrate nella Circolare n. 3/E/2016 sugli oneri detraibili e deducibili.

Documenti Allegati: