. Arrivano 350 milioni di euro per la ricostruzione privata

Dalla Banca di Sviluppo del Consiglio europeo (CEB) arriveranno 350 milioni di euro a per sostenere la ricostruzione privata nelle aree danneggiate dal sisma del Centro Italia. In base a un accordo siglato lo scorso venerdì 12 gennaio con Cassa depositi e prestiti, le risorse confluiranno sul Plafond Sisma Centro Italia già attivato da CDP. L'intesa è stata siglata alla presenza del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan dal vicegovernatore per la Strategia finanziaria di CEB, Carlo Monticelli, e dall'Amministratore Delegato di Cassa depositi, Fabio Gallia.

L'accordo rafforza ulteriormente la collaborazione tra CEB e CDP a supporto di progetti di sviluppo sociale in Italia. Già nel 2016, Ceb ha approvato un finanziamento da 150 milioni di euro per ampliare la dotazione del Plafond Beni Strumentali di Cdp destinato al finanziamento delle attività produttive delle micro, piccole e medie imprese italiane.

La collaborazione con CDP permetterà alle risorse stanziate di contribuire a  dare un aiuto concreto al ripristino della normalità.