. Per l'Agenzia delle Entrate i lavori di bonifica del terreno se eseguiti con lavori di ristrutturazione di una fognatura sono detraibili

Lo ha affermato l'Agenzia delle Entrate nella risposta al quesito di una contribuente pubblicata martedì 28 Novembre 2017 su fiscooggi.it/posta. Anche i lavori di bonifica del terreno, quindi, se eseguiti a seguito di lavori di ristrutturazione di una fognatura (in quanto i lavori per la realizzazione e l’integrazione dei servizi igienico-sanitari) sono ricompresi tra quelli di manutenzione straordinaria e sono detraibili, rientrando tra gli interventi di recupero edilizio che danno diritto alla detrazione Irpef del 50%.

Tuttavia, le spese sostenute per i lavori di bonifica del terreno possono essere ammesse alla detrazione se sono indispensabili per la realizzazione dell’intervento di ristrutturazione delle fognature oggetto dell’agevolazione e nei limiti della parte della spesa strettamente necessaria per la realizzazione dell’intervento agevolato. 

 

 

Area Tematica: