. Pubblicato dall'INAIL un manuale per Esecuzione in sicurezza dei lavori in copertura. Misure di prevenzione e protezione

L'Istitituto previdenziale per gli Infortuni sul Lavoro, nell'ambito della propria Collana Quaderni di ricerca ha appena messo gratuitamente a disposizione degli interessati un volume di 112 pagine in cui si illustra lo stato dell'arte in materia di Esecuzione in sicurezza dei lavori in copertura e di Misure di prevenzione e protezione.

La mancanza di una legislazione nazionale specifica, che prescriva la dotazione sulle coperture di sistemi necessari a garantire la sicurezza dei lavoratori che svolgono attività su di esse, ha determinato, in molte regioni italiane, l’emanazione di regolamenti ad hoc. Essi, ove presenti, non sono per ovvie ragioni “armonizzati” a livello nazionale e non facilitano il lavoro dei vari soggetti coinvolti.
Individuare tutte le possibili misure di prevenzione e protezione da utilizzare in copertura non è semplice. In questo contesto ne vengono analizzate alcune per l’accesso ed altre relative al transito e all’esecuzione.
Lo studio cerca, inoltre, di identificare e fornire informazioni e dati agli operatori di settore che possono essere utilizzati anche dalle istituzioni pubbliche per la loro attività di verifica, controllo e indirizzo per condividere le misure di sicurezza da adottare per l’esecuzione delle attività sulle coperture.
Il documento non vuole essere esaustivo, ma si propone di affrontare una parte delle problematiche relative alla realizzazione delle citate misure, con particolare riguardo ai requisiti che i prodotti debbono soddisfare.
L’esplicitazione di tali requisiti è la sintesi di specifica attività effettuata dal Dipartimento, anche a livello sperimentale, negli ambiti di ricerca e normativa nazionale e internazionale.
Il volume, curato da Luca Rossi è rinvenibile all'indirizzo Internet  Quaderni di ricerca - Numero 15 - ottobre 2017

 

Area Tematica: