. Ricostruzione post terremoto: Istruzioni per l’esonero del contributo all’Anac per l’affidamento di lavori, servizi e forniture

Con DPCM del 28 Settembre 2017 è stata resa esecutiva la delibera n. 359 adottata dall’Autorità il 29 marzo 2017, concernente l’esonero per l’anno 2017 e per gli anni successivi dal pagamento del contributo in favore dell’Autorità per l’affidamento di lavori, servizi e forniture espletati nell’ambito della ricostruzione, pubblica e privata, a seguito degli eventi sismici del 2016 e 2017.

Lo ha comunicato il Presidente, con una News apparsa ieri sul sito dell'Autorità:

09/11/2017
Ricostruzione post terremoto
Istruzioni per l’esonero del contributo all’Anac per lavori, servizi e forniture espletati a seguito degli eventi sismici del 2016 e 2017

Comunicato del Presidente

Anche se il Modello richiesta esonero pagamento richiede la firma del responsabile del procedimento, facciamo presente che la Delibera n. 359 del 29 marzo 2017 prevede l’esenzione dal pagamento del contributo in sede di gara:

  • per tutti i soggetti attuatori/stazioni appaltanti/committenti che svolgono procedure di affidamento ai sensi del d.lgs. 50/2016 o procedure di selezione delle imprese ai sensi dell’art. 6, comma 13, del d.l. 189/2016, finalizzate all’acquisizione di lavori, beni e servizi per la ricostruzione delle aree colpite dagli eventi sismici, beneficiando dei contributi e/o finanziamenti previsti da citato d.l. 189/2016;
  • ma anche per tutti gli operatori economici, pubblici o privati, che partecipano alle suddette procedure.

Sarebbe utile che venissero chiarite le modalità che questi ultimi dovranno seguire per ottenerlo.

Area Tematica: