. Al via la 26ma edizione – RMI – Ricerca Moda Innovazione.

Marano Fashion Lab: con RMI Mojito Beach e spiaggia di Riccione diventano laboratorio della moda italiana di domani

RiccioneModaItalia porta nella spiaggia più bella di Riccione 4 giorni di seminari, incontri, momenti di formazione per giovani stilisti e designer (19 -22 luglio). A pochi metri dal mare apre il “WORKSHOP MASTER IN FASHION DESIGN”, creato da “RMI” per i futuri protagonisti dell’Italian Style. Chiusura con “I Believe in Fashion”, party notturno sulla sabbia tra musica ballo e moda (22 luglio)

CNA Federmoda sempre attenta alle dinamiche del mondo giovanile e a rinnovare le modalità di approccio e relazione tra mondo della scuola e mondo dell’impresa, tra formazione e lavoro costruisce un nuovo format per il workshop dedicato ai finalisti del XXVI Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti attraverso Marano Fashion Lab.

MARANOLAB è il nuovo modo d’essere estate della spiaggia, degli stabilimenti e dei locali di uni dei luoghi più conosciuti e apprezzati della “Perla Verde” e della Riviera Adriatica. È un progetto avviato dal Consorzio e dal Comitato Turistico del Marano per rinnovare e rilanciare proposta turistica e d’intrattenimento del territorio.

Grazie alla partnership con RiccioneModaItalia (RMI), manifestazione che trasforma ogni anno Riccione nella capitale italiana di fashion e lifestyle, nel laboratorio di formazione dei futuri protagonisti del sistema moda italiano, stilisti e designer lasciano le tradizionali aule o sale convegni: approdano per la prima volta in spiaggia.

Da martedì (19 luglio) a venerdì (22 luglio) il Mojito Beach diventa inconsueto palcoscenico di incontri, dibattiti, laboratori, riservati ai partecipanti del “WORKSHOP MASTER IN FASHION DESIGN”.  Accade durante la settimana di RiccioneModaItalia –RMI – Ricerca Moda Innovazione” evento durante il quale, per il ventiseiesimo anno consecutivo, CNA Federmoda chiama a incontrarsi e confrontarsi con i grandi professionisti del settore i migliori talenti del fashion italiano di domani.  

Tra gli appuntamenti da segnalare l’intervento d’apertura dei workshop di Antonio Franceschini, responsabile nazionale CNA Federmoda e direttore RMI, sul rapporto tra sistema moda e made in Italy, di Roberto Corbelli, direttore artistico della manifestazione sui nuovi modo del fashion marketing. A seguire laboratori dedicati a temi quali ricerca, stile e innovazione. In programma anche la presentazione del Club Italia di “IACDE International Association of Clothing Designers and Executives” con interventi finalizzati alla modellistica, funzione fondamentale all’interno delle professioni moda.

“Con MARANOLAB vogliamo rinnovare la vocazione turistica della nostra spiaggia. Moda significa cultura, lifestyle. Millenials e Generazione Y la intrepretano con la loro carica d’innovazione a grazie RMI anche il Marano entra da protagonista in un mondo per noi nuovo e importante. I workshop che ospiteremo grazie a RMI, ci fanno portare in riva al mare la formazione professionale, in un settore importantissimo dell’economia e dell'immagine internazionale del nostro Paese – spiega, per il MARANOLAB e il Mojito Beach, Claudio Tamburini - anche in spiaggia si può parlare di design, sistema, moda, marketing, comunicazione. Soprattutto lo si può fare con tantissimi giovani”.

“CNA Federmoda, con RMI ha costruito una piattaforma – illustra Antonio Franceschini, Responsabile Nazionale CNA Federmoda – che ci ha spesso permesso di anticipare temi che poi sono divenuti di attualità, solo per citarne alcuni penso ad esempio all’individuazione della sostenibilità come uno dei filoni guida ed alla ricerca creativa in realtà geograficamente e socialmente tanto distanti da noi e questa è la direzione di marcia che intendiamo mantenere”.

E a chiusura dei quattro giorni di lavori, il Mojito tornerà, nella serata di venerdì, nella sua veste abituale di ristorante, american bar e pista da ballo con il party sulla spiaggia di “I Believe in Fashion”.