. Vaccarino a convegno Federmoda: "Italiani ricercati all'estero per valore sociale"

Il presidente nazionale CNA, Daniele Vaccarino, ha concluso stamnattina i lavori del convegno nazionale di CNA Federmoda "Made in Italy valore economico sociale etico - Cucire, Tramare, Ordire, Tessere, Formare ... Etica!" che si è svolto nei locali di Villa Torlonia a San Mauro Pascoli (FC).

"L'italia continua ad essere il secondo Paese manifatturiero d'Europa" ha detto Vaccarino. "Abbiamo davanti Germania e dietro Francia, due paesi che hanno un modello di imprese molto diverso dal nostro. Le PMI e l'artigianato sono parte fondamentale del nostro sistema e in alcuni settori trainano l'economia italiana. Dobbiamo essere pronti in qualsiasi momento a sostenere il valore dell'artigianato e delle PMI. C'è stato un periodo in cui i filoni ideologici e culturali prevalenti identificavano il problema italiano nel nostro modello, ma la storia ha dimostrato che così non è. Noi rappresentiamo il valore aggiunto del sistema economico e siamo ricercati all'estero per il valore sociale che rappresentiamo."

"In un Sistema Paese che funziona - prosegue il Presidente -  il mondo delle piccole imprese deve essere considerato parte integrante delle politiche di sviluppo. La valorizzazione dei rapporti all'interno della filiera, avendo come faro guida l'etica del lavoro e delle relazioni, è per CNA fondamentale. Trasparenza ed economia sostenibile sono i concetti guida per lo sviluppo."

"Dare ai giovani la possibilità di un rapporto più costante con il mondo delle piccole imprese - conclude Vaccarino -  vuol dire offrire loro la possibilità di conoscere quali opportunità può offrire la nostra realtà." 

Area Tematica: