. AUTOTRASPORTO – FONDAMENTALE CONFERMARE LE RISORSE STRUTTURALI E DARE ATTUAZIONE AGLI IMPEGNI PRESI

Siamo nel mezzo della scrittura  della Legge di bilancio per il 2018 e , come tutti gli anni, è  necessario prestare la massima attenzione e partecipazione affinché sia data la giusta attenzione al settore dell’autotrasporto.  Spesso occorre intervenire anche per salvaguardare misure dedicate che,  pur essendo state rese strutturali dallo stesso Governo,  si vorrebbero distrarre verso altri lidi; è il caso dei fondi per l’autotrasporto che, con un emendamento dell’8 novembre scorso, sono stati decurtati di 50 milioni di euro per essere destinati al trasporto marittimo.

Una vera e propria entrata a gamba tesa nei confronti di uno dei settori più colpiti dalla congiuntura e dal dumping sociale perpetuato dai vettori stranieri.  

Per tale motivo,  UNATRAS ha prontamente inviato al Ministro  Delrio una nota in cui si stigmatizza l’azione e si chiede il ripristino delle risorse previste nonché  una urgente convocazione per affrontare anche altri provvedimenti su cui il MIT si era impegnato a dare risposte concrete e, ad oggi, ancora rimasti disattesi (introduzione di una sanzione per la violazione del divieto di riposo in cabina – estensione disciplina distacco transnazionale anche ai trasporti internazionali – circolare INPS per l’applicazione della misura relativa alla decontribuzione, per l’anno 2016, per gli autisti che effettuano trasporti internazionali- esternalizzazione  delle revisioni dei veicoli pesanti ai privati ).  

Documenti Allegati: 
Area Tematica: