. Proposta di semplificazione normativa – Audizione CNA Fita

La CNA Fita, il giorno 4 Marzo 2019, è stata ascoltata nell’ambito del ciclo di audizioni avviate dal Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL) con l’obiettivo di elaborare un testo organico per la semplificazione normativa nel settore della movimentazione delle merci e della logistica.

 CNA Fita, riservandosi di inviare in tempi utili un  dettagliato documento in merito,  ha illustrato le principali tematiche che, a suo avviso, sono oggetto di criticità e conseguentemente necessitano di rivisitazione-intervento normativo al fine di ottimizzare il flusso delle merci e promuovere le attività connesse.

Secondo CNA Fita Il futuro nel campo dei trasporti e della logistica passa anche per :

  1. Razionalizzazione dell’articolato sistema normativo del trasporto merci con particolare riferimento  all’impianto della Legge 298/74, in parte abrogata o modificata dagli interventi normativi susseguitesi nel corso degli anni
  2. Riforma del D.P.R. 155/90 (Regolamento per l’istituzione di una sezione speciale per l’iscrizione, nell’albo degli autotrasportatori di cose, di cooperative a proprietà divisa e di consorzi)
  3. Valori indicativi di riferimento
  4. Reti di imprese (Legge 33 del 2009 e ss.mm.ii.)
  5. Internazionalizzazione ( Franco Fabbrica / Franco destino, ecc. )
  6. Combinato ferro rotaia 
  7. Autostrade del mare
  8. Nuove forme di commercio on-line
  9. Innovazione della distribuzione urbana
  10. Infrastrutture idonee e puntuale conoscenza dei dati relativi allo stato tecnico e giuridico della strada, al traffico veicolare, agli incidenti e allo stato di percorribilità da parte dei veicoli  eccezionali e pesanti in genere

Al termine delle consultazioni , il CNEL predisporrà il documento di sintesi sulla base del quale il Governo  avvierà, indicativamente Luglio 2019,  l’iter per una conseguente proposta di legge.

Area Tematica: 
Mestiere: