. UNATRAS prende posizione sugli ulteriori blocchi dei mezzi pesanti causati dal piano neve e scrive al Ministro Minniti

Le ulteriori precipitazioni preannunciate a partire dalla sera del 28 Febbraio 2018, hanno determinato nuovi ed ulteriori blocchi temporanei dei veicoli pesanti in  buona parte dell’Italia tra cui Piemonte, Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Marche  ed Umbria.

Una situazione inaccettabile dato che, come già denunciato in occasione della prima precipitazione nevosa del 25.2.2018, tutta la viabilità autostradale è libera da neve ed i mezzi pesanti sono dotati di ideonea attrezzatura per circolare in tutta sicurezza.

Le chiusure delle strade stanno portando il settore al collasso e, per l’autotrasporto,  si stimano ingenti mancati incassi in aggiunta agli enormi disagi .  

 Per questo motivo UNATRAS ha chiesto al  Ministro dell'Interno Marco Minniti, di intervenire immediatamente con la revoca dei  provvedimenti di blocco della circolazione dei veicoli pesanti introdotti in queste ore  ,  di rivedere le condizioni di attuazione del “protocollo operativo per la regolamentazione della circolazione dei veicoli pesanti in autostrada in presenza di neve”  siglato il 14 Dicembre 2005 ed infine,  di estendere  ai rappresentanti della maggiori associazioni di autotrasporto di cose e persone la composizione dei Comitati  Operativi Viabilità, istituiti presso le Prefetture con il compito di fronteggiare le situazioni di crisi derivanti da avversità atmosferiche.

Documenti Allegati: 
Area Tematica: