. Previsioni Rapporto CSIL

Il 5 dicembre u.s. è stato presentato a Milano il consueto Rapporto di previsione sul settore del mobile sui mercati internazionali e in Italia. A livello mondiale, l’Italia si conferma quarto produttore di mobili, dopo Cina, USA e Germania. In forte crescita anche la produzione Indiana: questi 5 Paesi contribuiscono alla produzione mondiale per i 2/3 del totale. Per quanto riguarda l’esportazione, l’Italia viene scalzata dal terzo posto dalla Polonia, mentre Cina e Germania confermano la loro leadership. Le previsioni per il 2019 confermano la crescita dei consumi di mobili di circa il 3%. L'area prevista con la crescita più sostenuta sarà l'Asia e il Pacifico. Quale è la situazione in Italia? Nell'anno in corso il mercato interno sta consolidando la crescita e anche sui mercati esteri le vendite hanno ripreso ad aumentare: per il 2018 si prevede una crescita della produzione dell’1,1%. Si è colmato parte del differenziale, ma non sono ancora stati raggiunti i valori registrati negli anni pre-crisi. Va tenuto presente, inoltre, che il fatturato estero incide per circa il 58% sul fatturato totale delle imprese italiane del settore. Il 2019 sarà ancora un anno di crescita moderata per il settore nel quale la domanda potenziale estera in lieve miglioramento sosterrà le esportazioni italiane. La Legge di Stabilità per il 2019 in corso di esame contiene elementi di sostegno ai consumi e alla domanda interna, tra i quali la conferma del bonus mobili. Maggiori informazioni sul settore e sulle strategie delle imprese di arredamento sui mercati internazionali saranno contenute all'interno del Rapporto completo di prossima uscita.

Area Tematica: 
Mestiere: