. Un progetto speciale per rappresentare e sostenere lo sviluppo del settore

Dopo una  sperimentazione di oltre quattro anni su diversi territori,  la CNA lancia “Cna Cinema e Audiovisivo”, un progetto speciale finalizzato  a rappresentare, sostenere e accompagnare lo sviluppo delle imprese che operano nel  comparto del cinema e dell’audiovisivo. 

Il Tavolo costituente ha nominato il produttore romano Gianluca Curti Portavoce nazionale.

La CNA è  consapevole del valore industriale di questo comparto – si legge in una nota della confederazione - e delle forti aspettative in termini di sviluppo, innovazione ed internazionalizzazione. Il progetto  avrà un approccio fortemente orientato alla filiera, con presidi tematici verticali su produzione, distribuzione nazionale e internazionale, post produzione e industrie tecniche, esercizi cinematografici, ed orizzontali per lo  sviluppo di  servizi ad hoc per il settore, internazionalizzazione, formazione, festival, eventi e networking, innovazione e progetti strategici. In questo percorso l’elemento della contaminazione con altri settori, in particolare quelli che esprimono al meglio i valori del Made in Italy come turismo, enogastronomia, moda e comunicazione, sarà particolarmente valorizzato.

Area Tematica: