Centro Studi

Centro Studi

Primo piano

Nei primi nove mesi dell’anno le esportazioni italiane sono aumentate del 7,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Si tratta di un incremento notevole, il più alto dal 2011, che segna una forte accelerazione rispetto al 2016 quando le vendite all’estero erano aumentate appena dello 0...
Dopo la flessione osservata a fine estate, l’occupazione nelle micro e piccole imprese e nell’artigianato torna a crescere: +0,6% è l’incremento dei posti di lavoro su base mensile e +3,8% su base annua. L’ampliamento della base occupazionale è frutto soprattutto del forte aumento delle assunzioni...
Molti osservatori ritengono che un taglio deciso del cuneo fiscale, dato dalla somma delle tasse sui redditi da lavoro dipendente e dai contributi sociali a carico di lavoratori e imprese (ovvero dalla differenza tra costo del lavoro pagato dalle imprese e quanto entra nelle tasche dei dipendenti...
Nel terzo trimestre 2017 il PIL italiano è aumentato dello 0,5% rispetto ai tre mesi precedenti e dell’1,8% in un anno. È quanto emerge dalla stima preliminare diffusa oggi dall’Istat che precede il dato definitivo che sarà diffuso il prossimo primo dicembre. L’incremento congiunturale è il più...
Si sa, il credito per l’economia è come il combustibile per l’auto: senza non ci si muove. Eppure, nonostante i segnali di ripresa siano ormai sufficientemente saldi, seppur graduali, i dati relativi all’erogazione di credito al complesso delle attività produttive continuano ad essere negativi.

Altre Notizie

Si sa, il credito per l’economia è come il combustibile per l’auto: senza non ci si muove. Eppure, nonostante i segnali di ripresa siano ormai sufficientemente saldi, seppur graduali, i dati relativi all’erogazione di credito al complesso delle attività produttive continuano ad essere negativi.
Il prezzo dell’energia elettrica a carico delle imprese italiane supera di circa 36 punti percentuali quello pagato mediamente nell’Unione Europea, con differenziali che vanno dal +23,6% per le imprese di grandi dimensioni (classe di consumo 70.000 MWh annui) al +45,4% per le imprese micro, piccole...
Un semestre da incorniciare per l’occupazione nelle piccole imprese, cresciuta del 3% rispetto al primo semestre del 2016. Lo rileva l’Osservatorio mercato del lavoro CNA, curato dal centro studi della Confederazione, che analizza mensilmente l’andamento dell’occupazione su un campione di 20.500...
La versione integrale dell'Osservatorio Permanente sulla Tassazione delle PMI è scaricabile cliccando qui . Il 2015 ha segnato una discontinuità effettiva nelle politiche fiscali. Un beneficio che ha riguardato anche artigiani, micro e piccole imprese. L’anno scorso, infatti, hanno visto calare il...
Nei primi otto mesi del 2015, le spese sostenute dalle famiglie e dalle imprese per la ristrutturazione delle abitazioni e la riqualificazione energetica degli edifici sono sostanzialmente in linea con quelle sostenute negli stessi mesi dello scorso anno, avendo già raggiunto la cifra complessiva...
Da domani, primo aprile, entra in vigore il sistema di fatturazione elettronica obbligatoria verso la Pubblica Amministrazione. Ma domani, purtroppo, rischia anche di essere una occasione perduta per abolire lo “split payment”, una norma introdotta il primo gennaio 2015 per contrastare l’evasione...
Come vi sarà ormai noto, l’Osservatorio CNA sulla tassazione delle piccole imprese, ha prodotto un nuovo studio dal titolo: “Nuovi forfettari alla ricerca delle opportunità perdute” . Come è già chiaro dal titolo, il lavoro è volto ad effettuare della valutazioni di efficacia ed efficienza del...
Il prossimo 16 dicembre 2014 scade il termine per il versamento del saldo IMU e della TASI. Si tratta dei tributi che, con l’aggiunta della TARI (tassa sullo smaltimento dei rifiuti solidi urbani), completano il terzetto delle imposte comunali che pesano sugli immobili abitativi e sugli immobili...