. Nasce il Coordinamento interprovinciale CNA Costruzioni di Napoli, Caserta e Benevento

Adesione anche di ACS (Associazione Costruttori Salernitani)

Venerdì 11 dicembre, nel corso di una Assemblea di imprese edili che operano nella Regione Campania, è nato il Coordinamento interprovinciale CNA/Costruzioni tra le provincie di Napoli, Caserta e Benevento. Al coordinamento interprovinciale ha aderito anche l’Associazione ACS (Associazione Costruttori Salernitani) recentemente affiliatasi a CNA nazionale.

Antonio Lombardi, imprenditore edile e Presidente di ACS, è stato indicato quale coordinatore del neonato coordinamento.

All’Assemblea degli imprenditori edili hanno partecipato i Presidenti delle CNA territoriali di Napoli, Caserta e Benevento con i loro rispettivi Direttori provinciali, oltre al Presidente e al responsabile nazionali di CNA/Costruzioni Rinaldo Incerpi e Mario Turco.

Nel suo intervento di saluto, Incerpi ha evidenziato di come sia importante, nel momento di profonda crisi che da anni sta attraversando il settore, ritrovare impegno e slancio da parte di imprenditori edili che intendono dare il loro contributo alle Associazioni di rappresentanza nel tentativo di superare insieme quel che è stata la crisi più lunga del settore dal secondo dopoguerra. Crisi che ha profondamente ridisegnato il settore - nelle sue dimensioni quantitative e qualitative – che ha urgente bisogno di nuove regole nel mercato degli appalti pubblici a misura di MPMI, che ha bisogno di forme innovative di aggregazioni tra imprese per farle competere al meglio nei modificati mercati delle costruzioni (pubblici e privati), che ha bisogno di una riforma degli strumenti della bilateralità, strutturata attorno a formule nuove, di livello regionale, al fine di consentire risparmi sui contributi versati per erogare più servizi e più prestazioni ad imprese e lavoratori. 

Area Tematica: