. Al via CNA Romagna Servizi, la New Company partecipata dalle CNA provinciali

CNA Romagna Servizi è da oggi realtà. La New Company partecipata dalle CNA provinciali di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini oltre che da CNA Emilia-Romagna e CNA Nazionale è stata ufficialmente presentata lunedì 3 aprile all'hotel Ambasciatori di Rimini alla presenza dei tre direttori provinciali: Massimo Mazzavillani, direttore CNA Ravenna e presidente della Società, Franco Napolitano, direttore CNA Forlì-Cesena e amministratore delegato della Società, Davide Ortalli, direttore CNA Rimini. Coinvolti anche i 75 dipendenti di Rimini dove la nuova realtà ha sede, oltre ai dipendenti di CNA Associazione, di Ecipar e di CNA Credito, in totale oltre 100 preziosi e capaci collaboratori.

Una scelta all'insegna dell'Area Vasta romagnola con CNA che, sul territorio, si fa interprete delle necessità di cambiamento per fornire servizi di qualità e maggiori opportunità, con un diretto coinvolgimento del sistema regionale e nazionale.

Nel corso dell’incontro sono state presentate l’organizzazione e le linee di sviluppo della nuova società, che manterrà la presenza di tutti i 6 uffici della provincia di Rimini (Rimini, Bellaria, Santarcangelo di Romagna, Cattolica, Riccione e Novafeltria). Grazie all’integrazione fra territori, sarà ampliata la gamma dei servizi offerti alle imprese: oltre a quelli strettamente amministrativi, contabili e di consulenza paghe, si potenziano quelli in materia di consulenza e avvio d'impresa, ambiente e sicurezza sui luoghi di lavoro, privacy, per completare con la mediazione creditizia, il servizio bandi, internazionalizzazione, innovazione e formazione che il Sistema CNA è in grado di proporre ai propri associati.

Da segnalare importanti investimenti per sostituire nei prossimi tre mesi tutta la tecnologia negli uffici di CNA Romagna Servizi, migliorando così l’efficienza e la qualità del lavoro.

“Si tratta di un valore aggiunto per gli oltre 4000 associati di CNA Rimini” - commenta Mirco Galeazzi, presidente di CNA Rimini -. “Usciamo da logiche chiuse e auto referenziali e guardiamo al mondo dell’economia e delle aziende con un sano pragmatismo, piedi nel territorio e testa all’Europa, al mercato, una grande opportunità per tutti. Per questo diventa strategico e di grande valore un rapporto sinergico e condiviso con tutte le realtà romagnole del Sistema CNA”.

“Per CNA Rimini - prosegue Galeazzi - si tratta di una svolta decisiva capace di metterci nelle migliori condizioni per costruire un futuro più vicino alle nostre imprese: miglioreremo la qualità dei servizi offerti e cresceranno le opportunità per i nostri associati”.

“È sempre alle nostre imprese che dobbiamo guardare - conclude Galeazzi - alle loro richieste e prospettive che, con questa condivisione con i colleghi di Forlì-Cesena e Ravenna, sicuramente aumentano perché siamo un sistema territoriale unito e pronto ad affrontare le nuove sfide con rinnovato entusiasmo, competenza e competitività”.

 

Area Tematica: