. Al via il bando “Botteghe scuola”

Fino al 26 giugno, le aziende artigiane che hanno già ottenuto il riconoscimento del marchio Piemonte Eccellenza Artigiana possono concorrere al bando “Botteghe scuola”.

Attraverso questo progetto, la Regione Piemonte intende recuperare i mestieri della tradizione quali fattori di qualificazione e di vantaggio competitivo; coniugare le lavorazioni tipiche del territorio con le nuove tecnologie e la capacità innovativa e d’immagine dell’artigianato piemontese; generare possibilità di inserimento professionale dei giovani in determinate produzioni artigianali tradizionali, tipiche, artistiche e/o innovative (favorendo il ricambio generazionale); fornire un contributo orientativo e professionalizzante, incentivando la capacità auto-imprenditoriale dei giovani sul territorio.

L’intero progetto si fonda sul concetto di “bottega scuola”, cioè l’impresa artigiana di Eccellenza che diventa luogo d’incontro, orientamento e formazione per i giovani che vedono nell’artigianato una concreta prospettiva professionale. La prima sperimentazione è partita nel 2002 seguita, negli anni successivi, da altre esperienze di inserimento di giovani in bottega. Si tratta di un intervento lavorativo e didattico aperto ai giovani, capace di garantire una metodologia di trasferimento di professionalità dall’imprenditore al giovane, applicabile da subito ai settori dell’artigianato di qualità finora riconosciuti, ma in prospettiva trasferibile a tutti i settori dell’artigianato artistico, tipico e tradizionale. L’impresa ospitante riceve dalla Regione, al termine del periodo di tirocinio di sei mesi, un rimborso spese mensile di 363 euro, mentre il giovane tirocinante inserito nella Bottega scuola riceve mensilmente dalla Regione, per i sei mesi, una indennità di partecipazione di 450 euro lordi, riferita a 30 ore settimanali. Sono ammessi a partecipare al progetto i giovani disoccupati-inoccupati, in età compresa tra i 18 e i 35 anni, interessati all’esperienza formativa della bottega scuola.

Le imprese interessate a candidarsi devono inviare le domande tramite Pec dopo aver compilato la modulistica disponibile su www.regione.piemonte.it/artigianato/botteghe.htm
 

Area Tematica: