. Al via La Moda in Castello: bellezza, creatività e spettacolo in passarella

Tredici le imprese ferraresi protagoniste, che presenteranno le proprie creazioni esclusive. Il 4 settembre La moda in Castello CNA.  Mix di bellezza, creatività e spettacolo in passerella

Sarà una edizione densa di bellezza, brio e stile quella de “La Moda in Castello 2015”, in programma venerdì 4 settembre, alle ore 21, in piazza Castello a Ferrara, manifestazione organizzata da CNA Associazione di Ferrara e CNA Federmoda, con la direzione artistica della Società Made Eventi, il contributo della Camera di Commercio e il patrocinio del Comune di Ferrara. 

Ne hanno parlato Alberto Minarelli e Corradino Merli, presidente e direttore della Cna di Ferrara, Maria Grazia Zapparoli e Amelia Grandi, rispettivamente presidente e responsabile di Cna Federmoda e Alessandro Pasetti di Made Eventi, presentando l’edizione odierna della popolare manifestazione, dedicata alle imprese ferraresi di un settore in questi anni pesantemente penalizzato dalla recessione. Lo ha ricordato il presidente Minarelli, evidenziando come, al contrario, la Moda in Castello, evento di grande popolarità e successo, rappresenti un po’ il simbolo della grande qualità delle imprese che hanno saputo superare momenti difficili, puntando sulla innovazione e l’eccellenza.

E’ anche attraverso questo evento che Cna ha cercato di valorizzare e sostenere l’importante sforzo delle aziende della moda – ha insistito il direttore Merli - offrendo loro visibilità, opportunità di business e il supporto del territorio. Professionalità, saper fare, creatività e innovazione: sono tutte caratteristiche presenti in larga misura – ha quindi sottolineato la presidente di Federmoda, Maria Grazia Zapparoli – nelle attività protagoniste della Moda in Castello 2015. Che si presenterà, ancora una volta, come un grande spettacolo di moda, ma anche di musica, danza e spettacolo, capace di sorprendere, coinvolgere e conquistare il proprio pubblico, ogni volta numeroso ed entusiasta (già superati i mille posti a sedere alla data odierna)

Queste le 13 aziende attorno alle qualit graviterà questa edizione 2015 della Moda in Castello Cna: Atelier Il Sogno (abiti da sposa – Ferrara), Boutique Primadonna (abbigliamento donna – Ferrara), Inpell - (cinture in pelle artigianali – Ostellato), Le Reves del Moma (alta bigiotteria artigianale – San Biagio d’Argenta), Minimale Mode (scarpe e abiti da ballo – Cona), Non solo sabbia (total look donna - Migliarino), Pitti Fur (pellicceria– Ferrara), Punto di vista (occhiali da vista e da sole - Bondeno), Sartoria Laura Mode (abiti su misura – Copparo), Tutù (abbigliamento da 0 a 16 anni – Ferrara), Via Garibaldi Boutique (abbigliamento Donna – Ferrara), Acconciature Punto X I Parrucchieri (Ferrara e Codigoro), Essere Benessere (estetica e abbronzatura – Copparo).

Il programma della serata. Numerosi i motivi di interesse per il programma della serata di venerdì, illustrato da Amelia Grandi, responsabile di Cna Federmoda e Alessandro Pasetti. Naturalmente, il posto d’onore spetterà alla sfilata, con gli esclusivi capi della stagione autunno – inverno 2015 - 2016 delle imprese protagoniste, intervallati da momenti di spettacolo con personaggi di spicco del mondo della musica, della danza e dell’arte in genere. In primo piano artisti divenuti popolari grazie a talent show televisivi di grande successo, come Aba, finalista di X Factor 2013 e, da  Italia’s got Talent, Camilla Costa e il gruppo Mandalas (danza su musiche eseguite con il Buugeng) e il «domatore di bolle» Billy Bolla (Alessandro Bruno Martignoni). Inoltre, sul palcoscenico si alterneranno i ballerini della School of dance and musical di Louise Anne Gard, le performances dell’acrobata Fabio Pinna, tratte dal suo spettacolo Roue Cyr e preziosi momenti di “Tango Angel” interpretati, da Cristiano Magri e Cinzia Capatti. La regia è di Simona Barchetti, presentano Laura Sottili e Alessandro Pasetti.

Sempre venerdì sera, sfileranno le creazioni dei finalisti del concorso Cna per giovani talenti della moda, “La Moda in Castello siamo anche noi”, proclamati lo scorso luglio. E cioè: Pasquale Montoro, Desirée Marcorato, Stefania Bernecoli e Aliona Mindru. Gli abiti dei giovani stilisti sono stati realizzati gratuitamente da tre aziende ferraresi associate alla Cna del comparto moda: Confezioni Debora, Confezioni Grazia e Sartoria Laura Mode.

Sponsor della odierna edizione de La Moda in Castello 2015 sono: Banca Popolare dell’Emilia Romagna, UnipolSai Assicurazioni, e inoltre, Telestense, Suono&Immagine, Citroen, Centro Odontoiatrico Montebello, Nuova Officina Nord. Attenzione: per quanti non potranno essere presenti alla serata di venerdì, o vorranno rivederne i momenti salienti, sabato 5 settembre, alle ore 21,30, andrà in onda sulla emittente televisiva Telestense La Moda in Castello in versione integrale.

Area Tematica: