. Al via la stagione assembleare di CNA

Per la CNA il 2017 è l’anno del rinnovo degli organismi direttivi e delle presidenze territoriali. Il percorso che porterà all’assemblea territoriale che si terrà il 9 e 10 giugno prossimi passa dalle assemblee di mestiere e da quelle zonali.

Per la CNA di Macerata il calendario si apre giovedì 20 aprile 2017, quando saranno chiamati a decidere i nuovi portavoce i termoidraulici (settore Installazione e Impianti) e le tintolavanderie (settore Servizi alla Comunità). I primi si riuniranno congiuntamente agli artigiani della CNA di Fermo, alla CAST di Civitanova Marche alle ore 17.30, per un’assemblea che sarà preceduta dal seminario tecnico su “UNI- CIG 7129/2015 in Riferimento agli Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione di cui disciplina la Progettazione, l’installazione e la messa in servizio”, tenuto da Rossano Basili (ENEA).

Sempre il 20 aprile, ma alle ore 20.30, nella sede della CNA di Civitanova Marche si riuniranno invece le tintolavanderie del Maceratese e del Fermano: il programma della riunione prevede anche l’intervento del presidente regionale della categoria Anna Maria Pioni, a cui seguirà l’elezione del portavoce e del gruppo di lavoro per le due associazioni territoriali.

Questa settimana rinnoveranno i propri organismi anche l’unione di mestiere Metalli e Restauratori (settore Artistico e Tradizionale) di CNA Macerata, il 21 aprile alle ore 12 a Ripe San Ginesio, e la CNA FITA, unione che comprende le aziende dell’autotrasporto: appuntamento sabato 22 aprile, ore 9.30, a Villa Baruchello (Porto Sant’Elpidio) per gli autotrasportatori di CNA Macerata e CNA Fermo che si riuniranno nell’ambito del convegno dal titolo “Primo non prenderle. Autotrasporto merci: “imparare” dalle infrazioni più comuni dei conducenti professionali e da una corretta lettura del Codice della Strada”, al quale sarà presente anche il dirigente della Polstrada, comando provinciale di Ascoli Piceno e Fermo. 

Area Tematica: