. Al via Trilogo tra Parlamento europeo, Commissione europea e Consiglio

Si è appena conclusa a Strasburgo la votazione in seduta plenaria sul mandato all’On. De Castro ad iniziare i lavori del Trilogo interistituzionale, Parlamento - Commissione e Consiglio- sulla proposta di Direttiva per le Pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare: 428 europarlamentari hanno votato in favore della trasparenza e salvaguardia degli interessi per i micro e piccoli operatori del settore.

CNA AGROALIMENTARE ha lavorato fin dall’inizio dell’iter legislativo con il Parlamento europeo e ha sostenuto la posizione espressa dalla Commissione Agricoltura che raccoglieva i punti presentati da CNA AGROALIMENTARE a sostegno dell’estensione dell’ambito di applicazione della Direttiva a tutti gli attori nella catena alimentare, dell’inserimento di contratti obbligatori solo nel caso di espressa richiesta dei fornitori e dell’introduzione della possibilità per i richiedenti di presentare reclamo tramite le proprie organizzazioni di rappresentanza.  Richieste che , in parallelo all’attività europea, sono stati anche oggetto dell’audizione svoltasi lo scorso 11 settembre alla Camera dei Deputati con le Commissioni Attività Produttive e  Agricoltura.

 

Area Tematica: