. Aumentano le prestazioni di sostegno al reddito

Nella serata di ieri 17 dicembre, Confartigianato, Cna, Casartigiani, Claai e Cgil, Cisl, Uil hanno sottoscritto un accordo interconfederale per aumentare e migliorare la fruibilità delle prestazioni di sostegno al reddito dei lavoratori operanti nelle aziende artigiane colpite dalla crisi. Tali prestazioni, erogate dal Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato (FSBA), sono sempre più importanti per garantire la continuità occupazionale e indispensabili a non disperdere le professionalità acquisite in azienda.

Grazie alla sottoscrizione dell’accordo, che ha natura sperimentale per il 2019, sarà possibile aumentare le settimane di copertura e integrazione al reddito dei lavoratori passando dalle attuali 13 settimane a 20 settimane.

FSBA, costituito per volontà delle parti sociali il 30 novembre 2012 ed autorizzato ad operare dai Ministeri dell’Economia e del Lavoro nel 2015, è il Fondo bilaterale che assicura mirate prestazioni di sostegno al reddito agli 800.000 lavoratori delle imprese artigiane finora iscritti al Fondo e ha natura obbligatoria per tutte le imprese artigiane indipendentemente dal numero di occupati.

Con la sottoscrizione dell’accordo, le parti esprimono concordemente grande soddisfazione per aver aumentato le prestazioni per un comparto che più di altri ha sofferto gli effetti di una crisi aggressiva, salvaguardando quelle professionalità che costituiscono il capitale delle imprese artigiane e l’essenza del Made in Italy.

Area Tematica: