. Bando Voucher Digitali: CNA in aiuto alle imprese

Il Ministero dello Sviluppo economico ha avviato il Piano Nazionale Impresa 4.0, a conferma della pervasività del nuovo paradigma tecnologico-produttivo che introduce anche in Italia una strategia nazionale sul tema della quarta rivoluzione industriale.

La Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini, ha definito un fondo di 300.000 euro, al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese.

Sono beneficiari le MPMI di tutti i settori economici (in regola con il pagamento del diritto annuale), con esclusione delle aziende individuali, che sostengono spese per servizi di consulenza e formazione, finalizzati all’introduzione di una o più tecnologie per la manifattura additiva, la realtà aumentata, industrial internet e IoT, cibersicurezza, etc. Per i soli servizi di consulenza, si aggiungono costi per altre tecnologie digitali, quali i sistemi di e-commerce, di pagamento mobile e/o via internet, sistemi informativi e gestionali, RFID, barcode, sistemi di tracking, etc…

Le spese dovranno essere sostenute dal giorno della presentazione della domanda e fino al 180° giorno successivo all’approvazione delle graduatorie di ammissibilità. L’importo minimo di progetto è stabilito in 5.000 euro e il contributo massimo, accordato in forma di voucher, è pari a euro 10.000, con premialità di 250 € se l’impresa sarà in possesso del rating di legalità, alla data di erogazione del contributo.

Le domande devono essere presentate entro il 28 febbraio 2018, salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento dei fondi disponibili.

 

Per maggiori informazioni e per la predisposizione della domanda:

-Massimo Grandi, tel. 0543 770218 – email massimo.grandi@cnaformazionefc.it

-Laura Giammarchi, tel. 0543 770311 – email laura.giammarchi@cnafc.it

 

Area Tematica: