. CNA lancia "Sannio autentico": un brand di qualità per promuovere la provincia piccola e bella d'Italia

Un brand di promozione turistica e di valorizzazione del territorio e delle eccellenze della provincia di Benevento, con un testimonial d'eccezione, il jazzista Luca Aquino, che ha accettato di rappresentare il suo territorio, supportando l'iniziativa. Tutto questo è "Sannio Autentico", progetto ideato dalla CNA di Benevento, presentato nel foyer del Teatro De Simone, alla presenza dei vertici della Cna - il delegato nazionale Cristiano Tomei e il vicepresidente nazionale, Giuseppe Oliviero - e dell'assessore regionale alle Attività Produttive, Amedeo Lepore, che hanno salutato positivamente la nascita di un brand territoriale "100% made in Sannio".

"Una sfida necessaria - ha sostenuto il presidente Cna Benevento, Antonio Catalano -. Con "Sannio Autentico" intendiamo promuovere l'artigianato di qualità e l'enogastronomia locale e proporre una nuova offerta turistica del territorio. La provincia "piccola e bella d'Italia" non ha bisogno di rincorrere mercati fuori dalla sua portata, ma deve fortemente puntare su quello che realmente la contraddistingue e può farla emergere definitivamente".

Ecco perchè "Sannio Autentico" punterà tutto sulla promozione delle reali bellezze del territorio: l'artigianato nel senso ampio del termine. Il Sannio possiede un'autenticità certificata: 10 borghi "Città del Vino", 4 "Città dell'Olio", 2 "Città della Ceramica", 1 "Città del Liquore", 1 "Città del Tartufo", 12 "Città della Nocciola", 1 "Città Slow", 2 borghi con "Bandiera Arancione Touring Club" e uno nel club "Borghi più belli d'Italia", senza tralasciare l'inestimabile patrimonio artistico (Benevento città Unesco) oltre ad una vera e propria "valanga" di prodotti tipici certificati: 2 "Presidio Slow Food", 2 DOP Campania, 2 IGP Campania, 1 vino DOP -DOCG, 2 vini DOP - DOC, 3 vini I.G.T e oltre 120 prodotti tradizionali riconosciuti dalla Regione Campania tra liquori, carni fresche, formaggi, paste, dolci, preparazioni della gastronomia, prodotti di origine animale e prodotti di origine vegetale.

Un vero e proprio patrimonio dal valore inestimabile, dove, oltre alla qualità ed alla filiera corta, c'è un incredibile ed affascinante storia del prodotto tramandata da generazione in generazione. Se a questo aggiungiamo che il Sannio è terra di "Santi e Streghe", di eventi unici e di storie millenarie, è facile immaginare le enormi potenzialità di un territorio che deve puntare sulle sue qualità per entrare nel turismo che conta.

"Un'offerta reale e concreta che non vuole assolutamente contrapporsi ad altre valide iniziative territoriali - ha continuato Catalano - ma Benevento ed il Sannio avevano fortemente bisogno di un marchio territoriale. "Sannio Autentico" nasce anche per la necessità di guardare fuori i confini provinciali: i nostri interolcutori sono la Regione Campania e, ovviamente il mondo Cna nazionale che si apre sempre di più ad un turismo di eccellenza, consapevole dell'enorme potenziale del "made in Italy".  In cantiere anche un "gemellaggio turistico" con la Reggia di Caserta: "Impossibile e da stupidi ignorare un patrimonio del genere, a pochi km dal Sannio. Abbiamo già pensato ad un itinerario condiviso, tra Benevento, Pietelcina, la valle Telesina, S.Agata de'Goti e Caserta".

L'offerta di "Sannio Autentico" punterà molto sul turismo esperenziale ed emozionale, esaltando gli eventi-chiave del territorio: "Abbiamo manifestazioni importanti da offrire, come le feste enogastronomiche o quelle legate alle nostre tradizioni ed alle nostre leggende.

Quest'anno, ad esempio, sono in programma a Guardia Sanframondi i "Settennali". Promuoveremo questo ed altro, sia sul territorio, invitando buyers e blogger di settore, sia esternamente con la partecipazione del marchio alle principali fiere del turismo italiane".

Il progetto ha un sito ufficiale (www.sannioautentico.it) dove sarà possibile trovare, nel dettaglio, qualsiasi informazione per chi intende visitare Benevento e il Sannio. Nella sezione "Territorio" è possibile farsi una prima idea di cosa c'è di autentico in loco e, secondo le proprie esigenze, iniziare a pianificare il viaggio. Nella sezione "Scopri e viaggia" saranno messe in vetrina le manifestazioni più suggestive e tutte le possibili attività esperenziali e i possibili itinerari che il territorio offre. Molto importante è la sezione "Formazione e Turismo", dopo l'accordo raggiunto tra Cna Benevento ed Accademia Creativa Turismo-CTS Studi che mira alla realizzazione di corsi di Alta formazione turistica sul territorio: "Non solo viaggi - ha dichiarato il numero uno della Cna sannita -  si punta a creare formazione professionale per essere sempre più competitivi nel futuro.

Come primo step, punteremo su corsi di accoglienza turistica, aperti non solo ai giovani che intendono avvicinarsi a questo fantastico ma complesso mondo, ma anche e sopratutto ai gestori di strutture ricettive e para-ricettive che intendono sviluppare e sfruttare al meglio le potenzialità del loro lavoro".

Il brand "Sannio Autentico" potrà inoltre contare su una piattaforma social media: nella sezione "Contest", infatti, oltre allo sviluppo delle maggior piattaforme social, verranno lanciate numerose iniziative per attirare nuove forme di turismo sul territorio. Lanciati anche tre hashtag specifici di promozione territoriale: oltre a #sannioautentico, che richiama l'artigianato di qualità, compariranno in tutti i post social del brand territoriale anche #ilikesannio e #mangiasannio.

Il sito sarà completato nelle prossime settimane con l'aggiunta di un angolo e-commerce, "Sannio Corner": tramite il sito internet, tutti gli associati Cna, potranno mettere in vetrina i loro prodotti d'eccellenza e venderli. Un modo pratico per agevolare la vendita di prodotti "made in Sannio" ai turisti che vorranno portarsi a casa un pezzo di territorio o ai "potenziali visitatori" che potranno assaggiare il "Sannio Autentico".