. Per Cna nulla è cambiato rispetto alla Tav, si prosegua

Chiamati in causa da un post del senatore Stefano Esposito su Facebook in data odierna, i presidenti di Cna Piemonte e Cna metropolitana di Torino Fabrizio Actis e Nicola Scarlatelli, e i segretari regionale e provinciale Filippo Provenzano e Paolo Alberti hanno dichiarato quanto segue:

"La Cna di Torino e la Cna Piemonte continuano a ritenere utile la realizzazione della Tav, valutazione motivata dal fatto che questa opera rappresenta per il territorio una fondamentale infrastruttura. Ciò detto rispetto all'utilità dell'opera, riteniamo di sottolineare che la sua realizzazione non può, come è avvenuto fino ad oggi per le opere dirette e indirette del cantiere, escludere micro e piccole imprese del territorio piemontese e in particolare della valle. Inoltre la Cna metropolitana di Torino si impegna a discutere tutte le opere collegate ai fondi di compensazione al fine di garantire che una parte di esse siano destinate allo sviluppo economico del territorio e delle imprese che vi operano." 

Area Tematica: