. CNA Pensionati: “Un defibrillatore perché la tutela della salute è al centro della nostra azione"

La sede CNA di via Simone Martini a Siena, dove è presente la direzione ed il Patronato Epasa, si è dotata di un defibrillatore, che sarà a disposizione di tutti i cittadini che ne avranno bisogno.

L’idea è stata di CNA Pensionati, i cui soci hanno offerto l’apparecchio: “Per noi è un piacere aver acquistato questo macchinario. E’ un segnale importante ed una via tracciata”, ha esordito il presidente CNA Pensionati di Siena, Alberto Rossi.

Il defribillatore è stato solo il primo passo, visto che immediatamente dopo il taglio del nastro virtuale, si è svolto un corso ufficiale Blsd per l’utilizzo della nuova macchina al quale hanno partecipato i dipendenti CNA e i pensionati; grazie anche all l’impegno della Misericordia di Siena e dei formatori guidati da Leonardo Bonelli e dalla dottoressa Chiara Gannitti

Al taglio del nastro sono stati presenti il provveditore della Misericordia, Andrea Valboni ed Eugenio Conte, presidente di Acti Toscana (Associazione cardio trapiantati italiani) oltre a Stefano Riccucci di SienaMedical.

“Questa è solo una parte del nostro impegno su sanità e prevenzione - conclude Alberto Rossi - adesso abbiamo la volontà di contribuire all’acquisto di altri defribillatori negli uffici CNA Siena. Un grande grazie alla Misericordia per aver svolto il corso per i dipendenti CNA ed alcuni dei nostri volontari. Il nostro impegno non finisce qua. A breve partirà un altro grande progetto insieme alla Lilt che ci rende molto orgogliosi, ma di questo ci sarà modo e tempo di parlarne”.