. Cna piange la scomparsa del maestro artigiano Ennio Pasquini. “L’essenza dell’artigianato”

Cna Bologna piange la scomparsa di Ennio Pasquini, grande maestro artigiano, che ha caparbiamente portato avanti con successo la tradizione della mortadella artigianale bolognese, insieme a tanti altri prodotti di qualità come il salame rosa.

Pasquini è stato Presidente di Cna Agroalimentare Bologna dal 1997 al 2001 e ne era attualmente Presidente onorario.

“Pasquini rappresenta l’essenza dell’artigianato – commenta Valerio Veronesi, Presidente Cna Bologna -. Ha saputo mantenere viva una tradizione alimentare quale la produzione della mortadella che nasce lontana nei secoli; l’ha resa popolare e di qualità come dimostrano sia i tanti chef che mostrano con orgoglio nei loro menu la “mortadella Pasquini” che i tanti clienti affezionatissimi in coda davanti al suo laboratorio; l’ha difesa e valorizzata; l’ha saputa fare apprezzare ai bolognesi, agli italiani e a tanti cultori in tutto il mondo”.

“Cna è sicura che tutto questo non ha andrà disperso – conclude Veronesi – e ci mettiamo a disposizione di questa azienda che ha fatto la storia non solo alimentare di Bologna”.

 

Area Tematica: