. Giorgio Berloffa confermato presidente

Si è svolta il 13 luglio l’assemblea elettiva di CNA Professioni, l’articolazione del sistema CNA di rappresentanza complessiva delle associazioni professionali e dei professionisti che si è conclusa con la conferma di Giorgio Berloffa, fondatore nel 2012 di CNA Professioni, alla presidenza. Berloffa lo scorso 1° giugno è stato confermato presidente della Commissione “Attività professionali non regolamentate”.

Ad oggi CNA Professioni rappresenta 35 associazioni professionali nazionali, oltre a tre nuove affiliate, per un totale di oltre 46 mila singoli professionisti rappresentati.

Il sistema CNA oggi è sempre più impegnato: nascono nuovi coordinamenti di CNA Professioni sul territorio che coinvolgono direttamente i professionisti locali in azioni di rappresentanza. e di progetti comuni per coordinare le azioni, rivendicazioni, servizi e richieste dei professionisti iscritti. C’è una maggiore e crescente consapevolezza dell’importanza numerica, sociale  ed economica di questa realtà.

“Abbiamo iniziato a progettare cosa fare nei prossimi quattro anni con obiettivi chiari e ben definiti: entrare nella gestione separata INPS, riuscire a migliorare il welfare delle professioni, ottenere l’aumento al 26% di quello che si versa alla gestione separa dell’Inps. Due i traguardi raggiunti negli ultimi anni: l’approvazione della legge 4/2013 che disciplina le professioni non ordinistiche, di cui siamo stati fautori e il Jobs Act, rispetto al quale il nostro contributo è stato molto importante” ha concluso Berloffa.

La presidenza di CNA Professioni:

Giorgio Berloffa, presidente  (Unc – chinesiologi)

Roberto Falcone (Lapet – tributaristi)

Franco Ceriani            a (Fip – fotografi)

Alessandro Tamino (Arti terapeuti)

Fabio Massimo (CNA ITC)

Gino Attilio Timo (Collegio lombardo)

Marco Pepe, Emanuela Mazzoni, Giovanni Polato - Invitati permanenti

 

Area Tematica: