. “Gli appalti pubblici di lavori, servizi e forniture. Istruzioni per le piccole imprese”

Anche il settore delle costruzioni comincia a vedere la luce in fondo al tunnel. Lo ha affermato Emilio Corea, presidente provinciale della CNA-SHV Costruzioni, nel corso della serata informativa sul tema “Gli appalti pubblici di lavori, servizi e forniture. Istruzioni per le piccole imprese”, organizzata nella sede di Bolzano di CNA-SHV.

Relatori lo stesso Emilio Corea e Sabina Sciarrone, direttrice della Stazione Unica Appaltante Lavori della Provincia autonoma di Bolzano.

“In Alto Adige l’economia del comparto edile si sta riprendendo – ha affermato Corea – sono aumentate le ore lavorate e le assunzioni. Confidiamo in un ulteriore impulso grazie alla nuova legge provinciale sugli appalti. La serata informativa vuole far conoscere agli associati le novità e i benefici della nuova normativa provinciale, che regolamentale opportunità di lavoro dell’intera filiera delle costruzioni, dagli imprenditori edili agli installatori, dai manutentori ai fornitori vari. Riteniamo, in particolare, che l’affidamento con procedura negoziata per appalti sotto i 2 milioni di euro e la suddivisione degli appalti in lotti qualitativi siano un’ottima chance per le piccole e medie imprese”.

Per partecipare agli appalti pubblici, però, le aziende già iscritte al portale telematico dei bandi di gara della Provincia devono assolutamente integrare la loro iscrizione registrandosi nell’elenco telematico degli operatori economici (www.bandi-altoadige.it/vendor/suppliers-list/)  in modo da risultare iscritti presso tutte le stazioni appaltanti. Chi non è in grado di procedere a questa iscrizione può contattare lo Sportello edilizia di CNA-SHV.