. Grande successo per la V edizione della cena di solidarietà

Grande successo per la V edizione della cena di solidarietà della CNA della Spezia che si è svolta al ristorante La Trigola di Santo Stefano Magra. La cena natalizia viene promossa e organizzata dal Comitato Impresa Donna che ogni anno sceglie una diversa causale a cui destinare quanto raccolto. 

“Quest'anno il ricavato della serata sarà devoluto all'Associazione La Libellula Onlus, una realtà che opera da un anno a sostegno dei malati terminali e delle loro famiglie. - Spiega Cristina Poletti, presidente del Comitato Impresa Donna. - L’Associazione è attiva nella nostra provincia all'interno dell'Hospice situato presso l'Ospedale di San Bartolomeo di Sarzana e in ambito domiciliare, e ha come obiettivo il sostegno alle persone e alle famiglie poste di fronte alla sofferenza fisica, psicologica ed esistenziale generate da una malattia divenuta irreversibile. Perché la qualità della vita e la dignità della persona vanno perseguiti indipendentemente dalla prognosi e da una salute non più ottenibile. Siamo molti grati alla Libellula Onlus per l’importante lavoro che svolge e soddisfatti di poter contribuire con la nostra iniziativa nel sostenerlo. Questo appuntamento pre natalizio si è ormai consolidato per la CNA e quest’anno abbiamo raggiunto il numero più alto di partecipanti. La cena è un’occasione per stare insieme in allegria e amicizia, e raccogliere fondi per progetti di valore”.

L'Associazione Libellula Onlus è nata lo scorso anno grazie ad un gruppo di cittadini della provincia spezzina con l'obiettivo di stimolare una maggiore sensibilizzazione e consapevolezza in merito alle Cure Palliative e sviluppare attività e manifestazioni finalizzate alla solidarietà sociale. L’associazione vuole fornire un aiuto al malato e alla sua famiglia di fronte ad una malattia importante.

Area Tematica: