. Il segreto del successo? Trasformare l'ordinario in straordinario

“L’emozione è tantissima: solo arrivare a Webby è un onore riservato a pochi. Vincere è stato incredibile”. Non frena l’emozione Luigi Vergani, che con Nicola Gasco e la loro web agency, la “Vergani & Gasco” nel piccolo centro Albese con Cassano, si gode la vittoria: con la loro azienda hanno vinto l'oscar del web. Il 25 aprile si sono infatti aggiudicati il Webby, premio internazionale per il miglior sito internet del mondo. "Verbani & Gasco" era l’unica web agency italiana ad essere stata ammessa, tra 13mila candidature arrivate da tutto il mondo. Per la piccola agenzia è la seconda volta (l'avevamo raccontato anche su CNAStorie), ma quest'anno il voto popolare ha permesso a Luigi e Nicola di volare sul podio. 

“Abbiamo sentito di rappresentare l’Italia”. Il segreto? “Bisogna cercare di andare oltre, guardare quello che fanno i migliori al mondo. E superarlo”. Come si fa a farsi strada in questo settore, dove domina una concorrenza feroce? “Bisogna saper lasciare sempre il segno. Fare qualcosa che gli altri non hanno ancora fatto e creare vantaggio per il cliente”. 

Per Nicola, che con Luigi è salio sul podio di Webby, “le idee sono alla base di tutto: solo su quelle si costruisce un lavoro graficamente curato. Tutto parte da una ricerca dell’idea, non da una capacità tecnica. La nostra ispirazione non è mai istintiva, viene dopo un lungo pensiero e vari ripensamenti”. I clienti cosa chiedono? “Progetti ordinari. La sfida è trasformare quelle idee ordinarie in qualcosa di straordinario". 

La "Vergani & Vasco" è già stata pluripremiata a livello internazionale. Quest’anno ai Webby ha concorso con www.stylenovels.com, un sito sviluppato per una azienda produttrice di mobili di Cantù.

La “Vergani & Gasco” di Albese con Cassano ha raggiunto il massimo dei voti della giuria popolare.

Un successo storico, per una piccola web agency.

Con Nicola e Luigi, da anni affezionati alla Cna locale, lavorano altre otto persone. Il più piccolo ha 21 anni.

 

Area Tematica: