. Inaugurata nuova sede zonale a Casette d'Ete

Taglio del nastro sabato 11 novembre in via Pietro Nenni 95 a Casette d'Ete (Sant'Elpidio a Mare) per la nuova sede zonale targata CNA, all'interno dello studio del rag. Bruno Lattanzi, con cui l'associazione già vantava un rapporto di collaborazione decennale.

L'occasione ha visto partecipare, oltre al titolare dello studio e i suoi collaboratori, il Sindaco di Sant'Elpidio a Mare Alessio Terrenzi, il Presidente Territoriale CNA Fermo Paolo Silenzi e il Direttore Generale Alessandro Migliore, il Presidente Territoriale CNA Macerata Giorgio Ligliani, i componenti della presidenza fermana Eraldo Attorresi, Gianluca Mecozzi e Emiliano Tomassini, oltre ai dipendenti CNA.

Nell'impartire la sua benedizione Don Iginio Marcelli ha ricordato come ognuno possa essere l'artigiano di se stesso, visto che proprio gli artigiani sono coloro che realizzano cose belle. “Partecipo con soddisfazione all'inaugurazione di questo nuovo ufficio zonale – ha dichiarato il Sindaco Terrenzi - che permette alla CNA di essere più vicina alle aziende a livello territoriale e che arricchisce la nostra città di un servizio in più. Ringrazio la CNA per aver scelto il nostro territorio per potenziare la propria presenza accanto alle imprese e anche Bruno Lattanzi che la ospita nel suo studio.

Il territorio fermano – ha proseguito il primo cittadino - è ricco di realtà imprenditoriali vivaci e, nello specifico di Sant'Elpidio a Mare, non mancano aziende importanti così come quelle più piccole che, comunque, hanno saputo affrontare la difficile congiuntura che da anni, purtroppo, incombe sull'economia locale e non solo. Poter avere così vicino un servizio come quello offerto dalla CNA è senza dubbio un vantaggio per tutta la realtà imprenditoriale che, ne sono certo, saprà farne tesoro. Grazie a tutti voi”.

Il Presidente Silenzi e il Direttore Migliore, di concerto con il Presidente maceratese Ligliani, hanno evidenziato come avere una nuova sede zonale rappresenti un punto di forza per l'associazione e per i servizi che CNA è in grado di garantire al tessuto imprenditoriale, grazie al rapporto di collaborazione con l'Amministrazione Comunale, che è saldo e cresce, e alle professionalità presenti nella CNA stessa. 

Area Tematica: