. La bellezza della moda artigiana che sa incantare: successo della sfilata CNA tra danze luci e poesia

Un pubblico da grandi occasioni l’altra sera a La Moda in Castello, protagoniste 11 imprese ferraresi del settore. Applaudite le esibizioni

L’incontro con la moda, quel mix speciale di eleganza formale e fantasia, che non manca di affascinare per la sua inesauribile creatività, ha dato ancora i suoi abbondanti frutti, l’altra sera, sul grande palcoscenico ai piedi del Castello Estense, straordinaria cornice della manifestazione organizzata da Cna e Cna Federmoda di Ferrara, con la direzione artistica di Made Eventi che si è svolta lo scorso 6 settembre.  Una bellissima edizione, quella della Moda in Castello di quest’anno, alla quale ha partecipato un pubblico da grandi occasioni – più di mille spettatori, con un fitto parterre di rappresentanti delle istituzioni, forze economiche e imprenditoriali ferraresi - sedotto da colori, linee e forme sempre diversi e originali dei capi di moda, presentati a ritmo incalzante dalle undici aziende protagoniste della serata.

L’iniziativa, promossa grazie al contributo della Camera di Commercio e con il patrocinio del Comune di Ferrara, ha avuto il merito di sapersi rinnovare di anno in anno, cercando di non essere mai uguale a se stessa. Ciò, prima di tutto grazie allo sforzo delle imprese della moda,  costantemente impegnate a proporre al pubblico i migliori esempi del proprio lavoro, per farne conoscere la qualità e cura dei dettagli, fattori da sempre distintivi delle piccole imprese del settore moda. Dall’altro, l’attenzione degli organizzatori a valorizzare la spettacolarità di capi e accessori, inserendoli in un evento capace di sorprendere, grazie a molteplici momenti di musica, danza e arte.

Quest’anno, il filo conduttore che ha accompagnato la serata era costituito dalle fantasiose esibizioni della Compagnia “eVolution Dance Theatre”, formazione teatrale di livello internazionale che, proprio da Ferrara, ha fatto partire una importante tournée europea.  Dalla trascinante street dance acrobatica dei luminosi omini, apparsi magicamente nel buio completo della piazza Castello, alle misteriose forme in plastico movimento tra luci e ombre, colori e musica, la manifestazione ha toccato momenti inusuali di poesia e grande appeal.

Ricordiamo le 11 aziende della moda protagoniste: Aldo Shoes (calzature donna e uomo – Ferrara), Atelier Il Sogno (abiti da sposa – Ferrara), Emma B (abbigliamento donna taglie comode – Ferrara), Happy Days  (abbigliamento zero - sedici – Migliarino), Inpell pelletteria  (cinture in pelle artigianali – Ostellato), L’altrame (abbigliamento donna – Ferrara), Lorella Chinaglia  Formazione moda e sartoria (abiti da sera – Ferrara), Pelledoca abbigliamento (abbigliamento donna – Ferrara), Pig'Oh Ideemateriali (gioielli contemporanei - Ferrara), Rosapink lingerie (intimo brasiliano donna – Ferrara), Acconciature Paola Lui&Lei (parrucchieri di Ferrara, che hanno curato anche trucco e acconciature della sfilata). Nel corso della serata è stato, inoltre, presentato il progetto “Estensi.on”, promosso da un gruppo di imprese associate del comparto moda.

Organizzazione tecnica e artistica di Made Eventi, direttore artistico Alessandro Pasetti, regia moda Sandra Baggio; luci, audio e allestimenti a cura di Suono e Immagine. Ha presentato  Laura Sottili. I bimbi di Happy Days soni stati acconciati dai maestri e studenti della Scuola di acconciatura di Ecipar Ferrara. Sponsor della iniziativa: Carice, UnipolSai Assicurazioni, Soenergy, Fitalog, Suono e Immagine; media partner Telestense.

Le riprese integrali de La Moda in Castello sono state trasmesse da Telestense domenica scorsa, 10 settembre.

 

Area Tematica: