. La CNA aderisce al programma di "Cinema Divino 2015"

“Degustare, scoprire note di colori e sfumature. Assaporare le emozioni di luoghi, di cose e di persone che sono artefici di questi incanti. E’ con questo spirito che la CNA di Ascoli Piceno ha aderito con convinzione al programma di Cinema Divino 2015” – Così Francesco Balloni, direttore della CNA di Ascoli Piceno spiega l’impegno dell’Associazione in seno al programma di iniziative previste per “Cinema Divino”.

La promozione del nostro saper fare – prosegue il direttore Balloni – è ovviamente la mission che noi come CNA perseguiamo inserendoci in questo tipo di programmazione. Ma c’è altro e c’è di più. Il programma che abbiamo condiviso traccia infatti un percorso che si sposa con quello che stiamo cercando di fare come CNA per valorizzare il nostro territorio e le imprese che vi lavorano. Luoghi e prodotti, eccellenze della natura e del territorio. E soprattutto saper fare. Una contaminazione che, attingendo da più rivoli, porta a un obiettivo comune, ovvero esaltare quello che può offrire il territorio”.

Per questo il programma di Cinema Divino ci pare in perfetta sintonia con quello che è nostra intenzione fare per la crescita delle imprese. Arte e cultura in luoghi anche non tradizionali. Stupire, quindi. E da qui creare attesa e interesse. Sta qui il percorso virtuoso che poi, in termini di marketing, si chiama promozione. Per questo, negli eventi programmati, l’impegno della CNA e dei nostri artigiani ci sarà. Con esposizione di prodotti ma soprattutto con laboratori dal vivo grazie ai quali sarà possibile condividere con il pubblico non solo la qualità del prodotto finito di artigianato artistico ma anche tutto il processo di realizzazione. Da quello immateriale dell’ispirazione a quello più contaminato da  attrezzi e da materie prime per la realizzazione del prodotti finali. Questi percorsi e questi valori sono propri dei nostri artigiani e, anche per questo, ci sembra naturale ed entusiasmante la partecipazione a un progetto come questo”.