. Via libera di Camera e Senato. Soddisfazione della CNA

Soddisfazione della CNA per il via libera delle Commissioni finanza della Camera e del Senato alla fatturazione elettronica, non obbligatoria e completamente gratuita, che permette alle imprese la riduzione degli oneri amministrativi tributari.

“Ci auguriamo – si legge in una nota - che, la prossima settimana, il Consiglio dei ministri approvi definitivamente lo schema di Decreto legislativo che la contiene insieme alla comunicazione dei dati Iva.” 

A giudizio della CNA sarebbe stato importante eliminare anche lo “split payment” e il “reverse charge” per tutte le imprese che aderiranno alla fatturazione elettronica.

“In questo percorso di semplificazione amministrativa – continua -  è stata fondamentale la scelta di offrire a tutte le imprese la possibilità di utilizzare, per la fatturazione elettronica e l’invio dei dati, i sistemi di emissione, trasmissione e conservazione sostitutiva che saranno messi a disposizione gratuitamente dall’Agenzia delle entrate. Gli stessi sistemi che comprendono anche le fatture emesse nei confronti della Pubblica amministrazione”.

“La smaterializzazione dei documenti è un processo inarrestabile. E il provvedimento del Governo – conclude il comunicato - lo agevola evitando disparità tra piccole e grandi imprese nel difficile ma importantissimo percorso di semplificazione amministrativa”. 

Area Tematica: