. A Modena la prima edizione nazionale: 3.200 appuntamenti in una sola giornata

Circa 3200 appuntamenti, messi insieme e tradotti in termini di giorni, equivalenti a un mese e mezzo. Oltre mille imprenditori e manager seduti nel corso della giornata sui 280 tavoli allestiti all'interno della Fiera di Modena, per una grandezza pari a due campi di calcio. Sono i numeri di CNA NetWork Business Day, che si è svolta oggi nel capoluogo emiliano. Già rodata con successo in Emilia-Romagna, quest’anno l’iniziativa acquista un respiro e un’organizzazione nazionali. Quattrocento le imprese che hanno partecipato a un evento innovativo, aperto esclusivamente a imprenditori, manager e buyer. Una giornata intera per le imprese per cercare accordi tra di loro e con i numerosi player presenti, tutti importanti aziende leader nei loro settori. "CNA Network Business Day diventa un'iniziativa di carattere nazionale, emblema della trasformazione della nostra associazione” ha detto Daniele Vaccarino, presidente nazionale CNA al taglio del nastro. "Oltre 400 imprese sono qui a scambiarsi opinioni e a fare affari. Questa manifestazione, nata in Emilia Romagna, è diventata nazionale e crescerà: la faremo al Sud valorizzando le peculiarità del territorio".

Scopo di CNA NetWork Business Day è quello di facilitare le imprese a individuare clienti e fornitori; allargare la propria rete commerciale; stabilire nuove relazioni; sviluppare prodotti, processi, idee. Occasioni di business che normalmente richiedono mesi di impegno e di preparazione e che in CNA NetWork Business Day si concentrano in incontri di venti minuti: una formula rodata e efficace per ottimizzare il tempo e favorire primi approcci o il consolidamento di collaborazioni tra imprenditori.

Nel corso dell'evento si è tenuto poi un workshop, aperto dai saluti del segretario generale di CNA, Sergio Silvestrini, col capitano della nazionale italiana di pallavolo e dell'Azimut Leo Shoes Modena Ivan Zaytsev, sui temi che accomunano sport e impresa. "Direi obiettivo raggiunto - ha detto Silvestrini parlando della giornata- vista la partecipazione, ma soprattutto la qualità degli incontri tra i vari attori. Sento un umore positivo tra le aziende, in particolare da parte di chi è già alla terza edizione: il giudizio sulla manifestazione migliora anno dopo anno ed è questo l'aspetto fondamentale. Questa è la prima edizione nazionale del Business day.  Ne faremo altre, anche in settori e ambiti diversi: ad esempio sul turismo nel Mezzogiorno, valorizzando tante esperienze meridionali in una logica di sviluppo complessivo dell'economia".

Coinvolto in fiera l'intero comparto della produzione meccanica, dal packaging all'automotive, dalle macchine utensili a quelle per l'agricoltura e il movimento terra.

L'avvio dei lavori è stato inaugurato con il taglio del nastro, alla presenza del presidente nazionale della CNA, Daniele Vaccarino, del presidente della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, del presidente della Camera di commercio di Modena, Giuseppe Molinari, e del presidente CNA Emilia Romagna, Dario Costantini.

Oltre agli incontri B2B, nel corso di CNA NetWork Business Day si è svolto il workshop “Dal network al gioco di squadra. Come essere un team nazionale vincente” con Sergio Silvestrini, segretario generale della CNA, il giornalista-scrittore Leo Turrini e il capitano della nazionale italiana di pallavolo, Ivan Zaytsev.

Ecco alcune reazioni dei partecipanti. “Bella iniziativa, un bel modo per ottimizzare i tempi e conoscere tante realtà nella stessa giornata”. “Abbiamo partecipato anche l’anno scorso e in questi mesi abbiamo avuto riscontri, contatti, con vecchi e nuovi clienti”. “Da questo tavolo possono nascere collaborazioni per nuove lavorazioni”. “Un’ottima iniziativa: difficile trovare in una stessa giornata tanti contatti con potenziali clienti”. “Fuori da qui? Per incontrare lo stesso numero di aziende e player servirebbero altro che venti minuti! Ma piuttosto giorni, settimane e la fortuna di avere davanti l’interlocutore giusto!".

Links: 
Area Tematica: